BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Facebook: fatturato 2009-2010 sopra le aspettative. Ogni utente porta 1,54 dollari

Oltre 500 milioni di utenti e un fatturato oltre le aspettative: Facebook, fenomeno della nostra era



E’ il fenomeno dei fenomeni della nostra era, ha aperto la strada alla crescente importanza, sia dal punto di vista della comunicazione globale, sia dal punto di vista economico, dei social network ed oggi, dopo anni già di record e successi dalla sua recente nascita (2004) torna a festeggiare nuovi grandi risultati. Facebook impazza e la mania cresce.

Oltre 500 milioni di iscritti in tutto il mondo e un fatturato dell’ultimo anno che, nonostante la terribile crisi finanziaria globale, ha registrato risultati che hanno decisamente superato tutte le aspettative. Rispetto alle previsioni di 700 milioni di dollari, infatti, alcune indiscrezioni  parlano di 800 milioni per il 2009.

Il numero di utenti Facebook lo scorso aprile era di 519,1 milioni di utenti e un tale volume ha attratto grandi clienti pubblicitari come Starbucks e Procter & Gamble e il numero degli addetti commerciali della società è quadruplicato nel corso dell'anno.

Ciò significa che ogni utente Facebook ha portato 1,54 dollari di fatturato. Facebook è stato fondato il 4 febbraio 2004 da Mark Zuckerberg, all'epoca studente all'università Harvard, con l'aiuto di Andrew McCollum e Eduardo Saverin. Per la fine del mese, più della metà della popolazione universitaria di Harvard era registrata al servizio.

Zuckerberg fu aiutato da Dustin Moskovitz e Chris Hughes per la promozione del sito e Facebook si espanse all'Università di Stanford, alla Columbia University e all'Università Yale. Questa espansione continuò nell'aprile del 2004 quando si estese anche al resto della Ivy League, al MIT, alla Boston University e al Boston College. Alla fine dell'anno accademico, Zuckerberg e Moskovitz si trasferirono a Palo Alto in California con McCollum, che aveva seguito uno stage estivo alla Electronic Arts.

Così dal mondo universitario, Facebook è diventato fenomeno di comunicazione di massa a livello mondiale, coinvolgendo studenti, persone grandi e piccoli, intere aziende e società ed enti, offrendo possibilità mai fornite finora.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il