BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Videogame: Xbox Kinect e Playstion 3 Move con l'obiettivo di conquistare i trentenni

Microsoft, Sony e Nintendo si sfidano a colpi di console e di videogiochi. Le novità



Microsoft, Sony e Nintendo si sfidano a colpi di console e di videogiochi. Obiettivo: conquistare un’utenza che vada al di là dei più giovani e riesca ad intrattenere anche i più grandicelli trentenni. 

Lo scopo è, dunque, conquistare maggiori clienti per allargare il mercato e superare la crisi economica che nel 2009 ha toccato anche il mondo dei videogiochi. La prima novità delle nuove console lanciate, Xbox Kinect e Playstation 3 Move, è la scomparsa del vecchio joystick che sarà sostituito da interfacce capaci di abbattere ogni barriera tra l’uomo e la macchina, tanto che nei prossimi mesi tutte le console saranno comandate con il solo movimento del corpo, come accade già per la Nintendo Wii.

Microsoft Kinect, che dovrebbe fare il suo debutto sul mercato entro la fine di ottobre, proponendo un paio di videogiochi sportivi, un gioco di danza e i  videogame di Star Wars e Disney studios, prevede, infatti, il gioco a mani libere, permettendo di giocare con il corpo, con le espressioni del volto e la voce.

Più simile alla Wii, la PlayStation 3 Move, con teconologia 3D e molti giochi come ad esempio Killzone 3, il sequel del videogioco con la miglior grafica su PS3, che saranno compatibili al Move, e questo renderà il gioco molto più emozionante. Ma, dal canto suo la Wii, avendo già portato in scena questa novità, guarderà più avanti, puntando all’innovativa tecnologia 3D.

Sale, invece, nel frattempo, a 35 anni l’età media del videogiocatore, segnando così un passaggio importante nell’evoluzione del mondo dei videogame che coinvolge anche l’industria, che sta vedendo trionfare sui nomi più conosciuti, quelli di giovani e brillanti talenti sconosciuti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il