BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Prestiti online: tassi di interessi taeg e tan a confronto. Le migliori offerte 2010

Le offerte dell'estate 2010 di nuovi prestiti personali. Quale scegliere



Nei primi mesi del 2010, l’Osservatorio di PrestitiOnline evidenzia una leggera flessione del numero di richieste di finanziamenti per auto nuove, che scendono al 10,5% dall’11,2% dello stesso periodo 2009, con spostamento verso autovetture usate che crescono di un punto percentuale, ‘Segno evidente della crisi, commenta Roberto Anedda, direttore marketing di MutuiOnline, confermata anche dall’aumento di richieste di prestiti per liquidità che, dal 2008, sono aumentate di oltre 2 punti percentuali’.

Crescono, nel frattempo, le durate del rimborso, perché, come spiega Anedda “Le famiglie tendono a limitare l’indebitamento, ma, nel complesso, le richieste di prestiti online , si possono definire stabili”. 

Il motivo? I prestiti online crescono e le condizioni da essi offerte a volte sembrano piuttosto vantaggiose.  Se negli ultimi prodotti proposti in filiale è stato introdotto il concetto di flessibilità, per favorire la creazione di un prestito su misura del cliente, in base alle sue esigenze specifiche, i prestiti online lanciano condizioni decisamente più convenienti.

Per fare alcuni esempi basta citare, Consum.it, la società del gruppo Montepaschi specializzata nel credito alle famiglie, che modula la rata in base alle condizioni del cliente grazie all’offerta Tuttofare. Il prodotto è distribuito nelle filiali del gruppo bancario, al Tan del 9,95 per cento (Taeg 12,90 per cento).

Unicredit propone CreditExpressDynamic, con tre opzioni: due per posticipare e cambiare la rata, in qualsiasi momento, e la terza, che si chiama Ricarica, consente, dopo 24 mesi, per tre volte, di ottenere liquidità aggiuntiva. In tal caso, il tasso verrà ridefinito, come media ponderata di quello applicato fino quel momento. Attualmente è del 10,75% (Taeg 13,42 per cento). L’importo erogabile va da 3 mila a 30 mila euro, con rimborso da 12 a 84 mesi.

Nell’ormai infinito mondo dei prestiti personali, si inserisce anche Prestitempo, di Deutsche Bank, con dbWelcome che offre fino a 15 mila euro, rimborsabili, al massimo, entro sei anni, applicando un taeg dal 9,19% all’11,01%. Per le vacanze alle porte, invece, Cariparma finanzia importi da mille a 10 mila euro, con l’offerta EstatePiù , in promozione fino al 30 settembre, al tasso del 6,75& (taeg 7,52%-8,99%). Il prestito può essere rimborsato da 12 a 48 mesi.

La novità per prestiti personali di piccoli importi da 1.500 a 25 mila euro, si chiama, invece,  www.prestiamoci.it , di Agata Spa e che offre la possibilità di prestiti e investimenti.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il