Firefox su pc dipendenti Ibm. E versione per iPhone

Ibm sceglie Firefox: piani e progetti



Mozilla fa centro: Ibm sceglia Firefox come browser di default per i dispositivi di tutti i suoi 400 mila dipendenti in giro per il mondo. Bob Sutor, vicepresidente di IBM Software Group, spiga che “Attualmente, ci sono già migliaia di nostri dipendenti che lo utilizzano su laptop Linux, Mac e Windows. E migliaia di utenti si aggiungeranno a partire da questo momento".

Ibm organizzerà dei corsi di formazione sull'utilizzo del browser, baserà su di esso lo sviluppo delle proprie soluzioni cloud e ne incoraggerà l'uso tra i propri fornitori. Ma le novità firmate Firefox non finiscono qui, perché l’altra bella sorpresa dovrebbe riguardare, immancabilmente, una novità per iPhone.

Sembra, infatti, che il team di Mozilla abbia inviato la sua applicazione Firefox Home all'App Store della Mela. Firefox Home era stata presentata, infatti, alla fine dello scorso maggio, come applicazione per iPhone e in grado di assicurare l'accesso a certi dati del browser come segnalibri e cronologia.

Ancora nessuna notizia da parte della società di Cupertino, ma si attendono a breve notizie e chissà non siano occasione di una collaborazione illustre. Si tratta di una conquista importante per Firefox: Firefox Home, questo il nome dell'app, sarà offerta gratuitamente e permetterà di accedere, dunque, alla cronologia, ai segnalibri e alle schede aperte del browser. La sincronizzazione via internet avverrà grazie al servizio Firefox Sync, che sfrutta tecnologie di cloud computing.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il