BusinessOnline - Il portale per i decision maker








As Roma venduta o quasi. Quale sarà il futuro della squadra di calcio senza i Sensi?

Roma in vendita? Oggi il grande giorno



Rosella Sensi, presidente dell'As Roma e primogenita della famiglia che da 18 anni controlla la squadra di calcio ‘Margica’ ha incontrato i vertici Unicredit. Gli avvocati delle parti  hanno pensato a varie ipotesi di accordo, che saranno sottoposte all’attenzione del presidente Ruperto e oggi si saprà ufficialmente se la Roma sarà in vendita.

La conclusione più logica di questa vicenda sarebbe quella di affidarla ad un uomo di legge come il professor Ruperto, ma Rossella, 38 anni, è riluttante a cedere il controllo della Magica a Unicredit. La banca ha ereditato dalla fusione con l'ex Capitalia di Cesare Geronzi (oggi presidente delle Generali, accreditato di simpatie per la Lazio) un credito verso la Compagnia Italpetroli, il contenitore degli affari della famiglia Sensi, che ha raggiunto dimensioni insostenibili.

Unicredit è già proprietaria del 49% di Italpetroli, dentro la quale c'è il 67% della Roma, e secondo la bozza di intesa, si prenderebbe anche il 51% ora della famiglia Sensi, diventando così proprietaria del destino della Magica, che la banca metterebbe subito in vendita.

Secondo alcune indiscrezioni, con questo piano si azzererebbero gli oltre 400 milioni di debiti della famiglia Sensi, sia verso Unicredit sia verso Mps, mentre alle tre sorelle Sensi resterebbero l'immobile di prestigio sede del gruppo, Villa Pacelli sull'Aurelia vicino al Vaticano, alcuni alberghi per un valore di almeno 30 milioni. Ma il tutto non ha valore se non arriva la firma di Rossella e delle due sorelle.

Alternativa alla cessione di tutta Italpetroli alla banca potrebbe essere l'affidamento a Profumo di un mandato irrevocabile a vendere la Roma e con i proventi verrebbero rimborsati parte dei debiti, così Rosella Sensi manterrebbe la guida della Roma, incarico che per lei avrebbe valore affettivo e una resa, come stipendio, di 100 mila euro lordi al mese. Alle dodici, presso lo studio del professor Ruperto, zona corso Francia, si conoscerà il destino della Roma Calcio.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il