BusinessOnline - Il portale per i decision maker








iPhone 4: i problemi di ricezione non esistono. E' un problema di software e tacche. Polemiche

Basta aggiornare il software e i problemi di ricezione dell'iPhone non esisteranno più. La spiagzione di Apple



Lamentele, polemiche, smentite e soluzioni offerte da parte dello stesso Steve Jobs, tutto a causa dei problemi di ricezione che l’iPhone presenterebbe, sin da suo esordio sul mercato. Qualcuno, a qualche ora dall’acquisto, ne aveva lamentato problemi allo schermo, dicendo che sul display si formavano delle macchie, e problemi di ricezione, spiegati dalla stessa Apple per un’impugnatura sbagliata dello smartphone.

Ora, invece, con una ‘bella lettera’ di chiarimento, Apple comunica che tale problema non esiste, nella misura in cui non riguarda l’impugnatura ma è solo una questione di software.

La società di Cupertino ha, infatti, spiegato che però il tutto sarà sistemato con un aggiornamento che sarà fatto a breve con una nuova rappresentazione delle tacche del segnale sul cellulare, ora sbagliata, come precisa “Dopo alcune indagini, abbiamo scoperto che la formula che abbiamo utilizzato per calcolare la potenza del segnale da visualizzare tramite “tacche” è completamente sbagliata. Questa formula, in molti casi, fa visualizzare erroneamente 2 tacche in più del dovuto rispetto alla potenza del segnale”.

Il problema reale è che lo smartphone di nuova nascita in determinate condizioni di poco segnale mostra 4-5 tacche quando dovrebbe mostrarne 2 o 1, ingannando così l’utente che non riceve bene ma ‘prentende’ sia così considerate le tacche di ricezione.  Basta, dunque, un aggiornamento del software perché il problema sparisca e le lamentele finalmente iniziano a tacere. 

iPhone 7 caratteristiche, prezzi, disponibilità, preordini. E' ufficiale, dal 16 Settembre l'iPhone 7 e l'iPhone 7 Plus saranno in vendita anche in Italia, insieme agli altri Paesi di lancio come gli USA. Scopriamo le nuove caratteristiche, i prezzi ufficiali e gli abbonamenti degli operatori italiani. Ma anche i problemi e soluzioni con iOS 10 del nuovo smartphone di Apple.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il