BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Finanziamenti Pmi per IT: 1 milione di euro da Assolombarda

Nuovi finanziamenti per lo sviluppo It delle imprese. Piani e progetti



Un miliardo di euro da investire in IT e la creazione di altri servizi come lo Sportello Credito e il Desk Innovazione & Tecnologie: sono questi i nuovi progetti di Assolombarda pensati per lo sviluppo e la crescita delle Pmi.

Il Gruppo Intesa Sanpaolo ha stanziato un miliardo per favorire la crescita della competitività, la riduzione del gap tecnologico con le grandi economie europee e lo sviluppo di nuovi software e servizi IT.

La novità presentata agevola la diffusione di soluzioni informatiche innovative nelle imprese industriali e di servizi, proponendo, per esempio, prodotti di finanziamento a medio-lungo termine anche su misura, facilitando l’accesso al credito per progetti che puntano a render più forte la competitività delle imprese.

Ma le novità non finiscono qui, perché Assolombarda mette a disposizione dei propri associati anche nuovi servizi, come lo Sportello Credito e il Desk Innovazione & Tecnologie.

Il primo è stato pensato per le aziende nella relazione con il Gruppo Intesa Sanpaolo, le assiste nella presentazione delle richieste di finanziamento e svolge un’analisi della situazione finanziaria e dei fabbisogni di credito dell’impresa.

Il secondo, invece, sostiene le aziende associate nella competitività attraverso piani di promozione e sostegno di alleanze volte alla diffusione delle nuove tecnologie fra soggetti del mondo imprenditoriale, pubblico e della ricerca. Il tutto per favorire la caduta di quel gap tecnologico che porta l’Italia ad essere sempre più distante dall’evoluzione delle imprese degli altri Paese.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il