Mutui per i giovani: i migliori per acquistare casa

Le offerte mutui migliori per i giovani. Quale scegliere



Scegliere un mutuo per acquistare casa è sempre difficile, nel vasto mondo dei tassi fissi, variabili e misti, e l’impresa diventa ancor più ardua se a dover scegliere sono i giovani.

Per trovare il mutuo migliore, è necessario ricorrere prima ad un confronto tra le varie offerte e, valutando un profilo tipo di un richiedente che ha 30 anni e ha deciso di acquistare un immobile del valore commerciale pari a 200 mila euro e di accendere un mutuo del valore di 150 mila euro per una durata di 35 anni, emergono tre tipo di offerte, che sono le migliori per questo periodo.

La prima proposta è Mutuo Arancio Variabile di Ing Direct, pensato per i privati che desiderano acquistare la prima o la seconda casa, ristrutturare quella che già possiedono o sostituire il mutuo precedentemente acceso.

L'importo finanziabile non può superare la soglia dell'80% del valore dell'immobile o del costo delle opere da realizzare per un importo minimo di 50 mila euro fino a un massimo di 1 milione di euro, per prima casa e di 500 mila euro per l'acquisto della seconda casa.

Il mutuo di Ing Direct è indicizzato all'Euribor a un mese e la rata che il cliente dovrà corrispondere mensilmente è di 490 euro. a seguire troviamo l’offerta Mutuo a Tasso Variabile di Unicredit Family Financing pensato per una clientela privata. La durata del mutuo può essere anche superiore a 30 anni e non prevede spese di estinzione anticipata.

Il mutuo di Unicredit è indicizzato all'Euribor a tre mesi e prevede una rata mensile di 496 euro. Infine, la terza offerta, per convenienza, è quella di Mutuo Geniale Tasso Variabile di Banca Popolare di Verona, sempre pensato per una clientela privata e che offre al cliente di corrispondere un tasso in linea con le variazioni di mercato.

Questo genere di mutuo è consigliato soprattutto a chi preferisce rate di mutuo variabili nel corso della vita del mutuo, in relazione all'andamento dei tassi di interesse di mercato. Il tasso previsto è indicizzato all'Euribor a un mese e prevede una rata di 528 euro mensili.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il