BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Google tv, videogiochi e cellulari per tutti: continua l'avanzata

Le ultime novità del colosso di BigG



Non si arresta l’avanzata di Google nel mondo dell’informatica. Dopo aver riconquistato da poco una sua riconferma in Cina e aver annunciato una novità dietro l’altra, ora l'amministratore delegato, Eric Schmidt, ha parlato di un nuovo formato: la Interactive Video Ads, capace di mostrare finestre video su cui intervenire e interagire.

Cosa e come siano esattamente non è ancora molto chiaro, ma da quanto si intuisce dovrebbero consistere in una sorta di minisito web capace di apparire ovunque sulla pagina dove si naviga e che propone un contenuto pubblicitario video.

La novità sulla pagina web sarebbe l’aspetto cosiddetto social di questa introduzione e cioè la possibilità di intervenire con un proprio commento, partecipare ad azioni che il video promozionale propone. Le altre novità di BigG riguardano il fantastico mondo dei videogiochi.

Sembra, infatti, che Google abbia investito una grossa somma, compresa tra i 100 e i 200 milioni di dollari, in Zynga per riuscire a aconquistare una fetta del social gaming di cui il gruppo affiliato è leader assoluto grazie a nomi quali FarmVille o Mafia War. Tutto si potrebbe dire pronto per un nuovo Google Games dove portare i social game di Zynga.

Novità saranno disponibili anche per i cellulari basati su Android. Google ha reso, infatti, disponibile App Inventor, nuova web application di Google che promette di mettere chiunque, anche chi è meno esperto, nelle condizioni di realizzare in modo semplice e rapido applicazioni per Android.

Con questo strumento, BigG sembra voler puntare ancora una volta su quella libertà che secondo molti, rappresenta uno dei punti di forza di Android. Tra le cose che è possibile creare con App Inventor, Google parla di applicazioni che ci ricordino dove abbiamo parcheggiato l'auto, che trasmettano un sms di risposta ad un evento, che permettano all'utente di scrivere su una foto o di presentare foto con colonna sonora.

E arriva, infine, Leanback, appena lanciato su Youtube, non è solo un nuovo modo per fruire dei filmati pubblicati sul grande portale di video digitali, ma un vero e proprio assaggio di quella che sarà Google Tv. Leanback è un'interfaccia di accesso alternativa ai video di Youtube: quasi l'intera ampiezza dello schermo viene occupata dai video, che si avviano appena aperta la pagina e vengono riprodotti uno dopo l'altro senza interruzione.

Leanback è pensata per coloro che guardano Youtube dal proprio divano di casa, con un computer collegato alla Tv, con la Playstation o con molti altri dispositivi simili. I tasti così non sono della tastiera, ma del telecomando, premendo il tasto su, Leanback apre il motore di ricerca, premendo il tasto giù, si accede ai vari flussi video personalizzati, a destra e a sinistra si va avanti e indietro tra i filmati.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il