BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Gauguin e Van Gogh a Brescia fino al 19 Marzo

Gauguin e Van Gogh: ''L'avventura del colore nuovo'' è in scena a Brescia, Museo di Santa Giulia, dal 22 ottobre 2005 al 19 marzo 2006



Gauguin e Van Gogh: ''L'avventura del colore nuovo'' è in scena a Brescia, Museo di Santa Giulia, dal 22 ottobre 2005 al 19 marzo 2006. L'esposizione bresciana dedicata a Gauguin e Van Gogh è la più ampia mai realizzata in Italia e la seconda nel mondo solo dopo quella del 2001-2002 a Chicago e Amsterdam.

Dopo la loro breve e intensa convivenza artistica, iniziata il 22 ottobre del 1888 nella piccola casa di place Lamartine ad Arles (Provenza, Francia), i due artisti si ritrovano insieme, a Brescia, a distanza di oltre un secolo. ''Gauguin/Van Gogh. L'avventura del colore nuovo'' è l'occasione per ammirare150 opere (100 dipinti e 50 opere su carta) e una sezione ampia di testimonianze, comprendente una celebre lettera autografa di Van Gogh, alcune sue fotografie originali, alcune stampe giapponesi, alcuni tra i libri originali della sua biblioteca, immagini che ritagliava dalle riviste e da cui si esercitava, oltre a un carnet di disegni tahitiani di Gauguin.

Fino al prossimo 19 marzo 2006, grazie alla collaborazione dei maggiori musei del mondo (su tutti il Van Gogh Museum ed il Kröller-Müller), Santa Giulia ospiterà i capolavori dei due artisti suddivisi in otto sezioni, per un percorso espositivo scenograficamente suggestivo che porterà i visitatori a scoprire e poi a vivere quella ''Avventura del colore nuovo'' che rivoluzionò l'arte successiva. Parte del progetto ''Brescia.

Lo splendore dell'arte 2005-2006'', curato da Marco Goldin, ''Gauguin/Van Gogh. L'avventura del colore nuovo'' viene affiancata da una seconda mostra, dal titolo: ''Millet. Sessanta capolavori dal Museum of Fine Arts di Boston''.  Si tratta di un'occasione imperdibile per poter ammirare capolavori come il ''Seminatore'' di Millet ed almeno tre interpretazioni che dello stesso soggetto propone Van Gogh.

Millet, l'artista che forse più di tutti influenzò lo stesso Van Gogh, non mancò infatti di diventare ''ossessione'' per il pittore olandese che, come a Brescia si può vedere, giunse a ritagliare e conservare le immagini che le riviste francesi pubblicavano sul maestro della Scuola di Barbizon, per poi esercitarsi a fare proprie quelle figure e quelle situazioni. Tra storia, arte e cultura, il Museo di Santa Giulia ospita un avvenimento di primo piano nell'intero panorama mondiale. Dal 22 ottobre 2005 al 19 marzo 2006, l'appuntamento è a Brescia con ''Gauguin/Van Gogh. L'avventura del colore nuovo'' e ''Millet. Sessanta capolavori dal Museum of Fine Arts di Boston''.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Fonte: Jugo
pubblicato il