BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Saldi 2010: sconti più alti dei negozi. Come sta andando

Come vanno i saldi 2010? La situazione



Saldi estivi al via da un po’ ormai in tutte le città italiane, ma in quest’anno terribile per l’economia italiana, e non solo, come stanno procedendo gli acquisti? I saldi saranno occasione per venditori e commercianti di rifarsi di un inverno non proprio eccezionale?

A togliere ogni dubbio ci ha pensato Confesercenti, secondo cui l’avvio non è stato dei migliori considerando che nelle prime due settimane di saldi estivi 2010 è stato registrato un calo medio delle vendite compreso tra il 15 ed il 20% rispetto allo scorso anno.

Questa contrazione, a parte il periodo di particolare crisi che magari sta colpendo un po’ tutti, è stata anche spiegata come conseguenza dell’ondata di caldo che ha contribuito a frenare anche gli amanti dei saldi più incalliti.

Tuttavia, in base ai dati forniti, gli acquisti più sostanziosi si sono registrati nel comparto dell’abbigliamento e delle calzature, e il presidente della Fismo-Confesercenti, Roberto Manzoni, ha anche specificato che gli sconti medi praticati dai negozi sono quest’anno più alti rispetto agli anni passati.

Questo è un motivo per cui, nonostante caldo e crisi, i negozianti sono ancora speranzosi e fiduciosi in una ripresa delle vendite estive. Per quanto riguarda una tutela post acquisto, sarà bene conservare sempre gli scontrini d’acquisto e confrontare i prezzi tra un negozio e l’altro prima di procedere all’acquisto.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il