Certificazione acustica per la casa obbligatoria come quella energetica. Come si ottiene

In vigore dal prossimo 2011 l'obbligo della certificazione acustica. Come fare



Chi ha intenzione di affittare o vendere una casa dal prossimo 2011 dovrà necessariamente avere una certificazione acustica, insieme a quella energetica. L'obbligo scatterà il prossimo autunno e diventerà necessario.

La certificazione acustica funziona similmente a quella energetica: ogni unità immobiliare dovrà averne una che ne attesti la classe acustica di appartenenza, ma, mentre il certificato energetico è redatto sulla base di calcoli, il certificato acustico è redatto sulla base di una prova (collaudo) effettuata in tutti i vani dell'appartamento.

Di conseguenza, i costi per la certificazione acustica saranno diversi rispetto a quelli di un certificato energetico, da cinque a dieci volte di più, e con una validità che è limitata nel tempo.

A spiegare come eseguire i collaudi acustici degli edifici, informare i futuri proprietari/abitanti sulle caratteristiche acustiche della stessa e di tutelare i vari soggetti che intervengono nel processo edilizio (progettisti, produttori di materiali da costruzione, costruttori, venditori, ecc) da possibili successive contestazioni, ci sarà la norma Uni 11367, che dovrà essere applicata a tutti i tipi di edifici, tranne a quelli a uso agricolo, artigianale e industriale.

Un’appendice a parte sarà, invece, dedicata ai requisiti acustici di ospedali, cliniche, case di cura e scuole. Quattro le classi di efficienza acustica previste, dalla prima, che identifica il livello più alto e più silenziosa, alla quarta che è la più bassa e, dunque, più rumorosa.

Per compilare la certificazione acustica di un immobile, bisogna valutare l'isolamento di facciata, l'isolamento rispetto ai vicini e il livello sonoro degli impianti. Nel caso degli alberghi verranno, inoltre, considerati anche gli isolamenti acustici fra ambienti della stessa unità (per esempio tra le camere).

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il