BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Code su strade e autostrade luglio-agosto 2010: come evitare i cantieri e i lavori in corso. La mapp

I giorni peggiori delle partenze estive



Tempo d’estate tempo di viaggi: i primi bollini rossi dell’estate 2010 si prevedono per sabato 31 luglio e sabato 7 agosto, quando la maggior parte degli italiani si metteranno in macchine per raggiungere le loro mete di vacanza.

I periodi più difficili per viaggiare saranno venerdì 30 e sabato 31 luglio(rosso fisso, e bollino nero la mattina di sabato 31) e tra giovedì 6 e domenica 8 agosto (bollino nero la mattina di sabato 7) nella direzione sud e verso le spiagge. Per il ritorno, le giornate peggiori saranno tra venerdì 20 e lunedì 23 agosto e tra giovedì 26 e lunedì 30 agosto (bollini rossi a tutte le ore) nella direzione nord e verso le città.

I tratti più difficili saranno quelli legati alle vacanze: l'A4 da Trieste a Torino, l'Autostrada del sole, l'Adriatica, l'autostrada ligure, le frontiere principali. Per favorire uno scorrimento più agevole sulle strade della penisola, la società Autostrade per l'Italia ha presentato le iniziative per rendere più scorrevoli i viaggi delle vacanze e ha messo il bollino nero su quelle due giornate che si annunciano le più terrificanti dell'anno per il traffico.

Primo consiglio utile per chi si mette in viaggio: non dimenticarsi di effettuare i controlli sull'auto prima di partire per evitare sorprese e prestare attenzione agli autovelox e ai tutor, segnalati oggi dai navigatori più evoluti.

Uno dei punti forti del piano delle autostrade riguarda l'informazione: ai tabelloni luminosi, che sono più di mille, al centralino e all'Isoradio della Rai (103,3) si affiancherà anche la radio Rtl 102,5. Oltre alla rete della società Autostrade per l'Italia lunga 3.400 chilometri ci sono anche le altre autostrade e le strade statali.

Per questo la Polizia stradale ha disposto ogni giorno 1.450 pattuglie in auto e altre cento in moto, 281 postazioni tutor e 95 velox fissi e mobili, 50 provida per il controllo a distanza della velocità, 530 etilometri. Autostrade per l’Italia ha, inoltre, predisposto informazioni per l’individuazione di cantieri e lavori in corso nel caso in cui essi fossero sui tragitti prescelti.

Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il