BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Codice della strada diventa legge: le novità e regole applicate da Agosto

Le novità presto in vigore del nuovo codice della strada. Cosa prevedono



Il ddl sulla sicurezza stradale diventa legge e partire dal 31 luglio, proprio in concomitanza con il primo grande esodo estivo, entreranno in vigore le nuove misure.

Tra le novità principali: alcool zero per neopatentati e conducenti professionali, controlli ancor più ferrei per test anti droga, stretta sulle minicar, notifiche in 90 giorni, rateizzazione delle multe oltre i 200 euro per i meno abbienti, guida accompagnata a 17 anni, patente a ore in caso di ritiro del titolo di guida, che prevederà 3 ore al volante per andare al lavoro o assistere parenti disabili. Arriva anche una prova pratica per condurre i ciclomotori e un esame per recuperare i punti persi sulla patente.

Saranno intensificati i controlli per gli over 80 che per ottenere il rinnovo dovranno sottoporsi a una visita medica biennale per accertare i requisiti fisici e psichici che ne confermeranno la possibilità di continuare a guidare. Scatterà, inoltre, immediatamente anche l’obbligo per le cinture di sicurezza sulle minicar e per l’uso di lenti, se prescritte, per la guida dei ciclomotori.

Saranno operative, inoltre, sin da subito anche le nuove regole su ritiro e revoca della patente e sul nuovo sistema di decurtazione punti. In particolare, aumentano le possibilità di perderne e il sistema di recupero diventerà più complesso. Scende da cinque a tre la decurtazione di punti in caso di superamento del limite di velocità fra 11 e 40 km/h e viene confermata la multa da 155 euro. Stesso discorso per l'eccesso di velocità fra 40 e 60 km/h: meno sei punti in questo caso, e non più dieci.

Aumenta, poi, la sanzione amministrativa, che passa da 370 a 500 euro, e la multa (da 500 a 779 euro) in caso la velocità superi più di 60 km/h oltre il limite di velocità. In caso di guida in stato di ebbrezza, la modifica al Codice prevede, per i neopatentati, una multa da 155 euro e la perdita di cinque punti, stessa sanzione prevista per i guidatori professionali. Multa più che raddoppiata (310 euro),invece,  nel caso di neo patentato che risultassero positivi all'alcol test e siano coinvolti in un incidente.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il