BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Assicurazioni auto 2010: le novità e i cambiamenti con la riforma a settembre

La riforma sulle nuove misure possibili per le assicurazioni auto



Dopo mesi di discussioni e trattative tra Isvap e Ania, Giancarlo Giannini, presidente Isvap, ha incontrato i rappresentanti delle maggiori compagnie assicurative italiane per discutere delle misure possibili per riformare il mercato assicurativo.

Dagli aumenti continui dei premi Rc auto, alle proposte che sono state fatte al Parlamento sul sistema bonus/malus, alle soluzioni alternative al risarcimento diretto, ai nuovi criteri di valutazione dei danni alla persona: questi i maggiori temi in discussione.

Uno dei punti focali su cui ci si concentra è quello che riguarda le frodi assicurative, soprattutto nelle regioni del sud Italia. Le compagnie si sono allontanate da tali zone a rischio ma allontanarsi certo non è una soluzione, per cui la proposta è incrementare l'efficienza delle agenzie e contrastare le frodi.

In riferimento a questo problema, la compagnie potrebbero pensare, fra le soluzioni, di offrire contratti vantaggiosi per chi ricorre a reti di autofficine convenzionate. Le compagnie chiedono, inoltre, il ripristino del risarcimento diretto esclusivo e un intervento sulla questione dei danni alla persona che, da soli, coprono circa il 70% dei valori dei rimborsi che seguono i sinistri.

Obiettivo stabiliti è che entro il mese di settembre si possano concretizzare tutte le proposte di questo incontro in modo da iniziare a pensare all’attuazione di reali piani per la soluzione dei problemi lamentati. 

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il