BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Libri scuola 2010 come risparmiare e trovare sconti

Come fare a risparmiare acquistando libri a costi inferiori a quelli da copetina. Le possibilità



Alle soglie dell’inizio della scuola, torna più attuale che mai il problema caro-libri, la spesa forse più importante che attende le famiglie e gli studenti universitari al rientro dalle vacanze.

Col passare del tempo, il costo dei libri è aumentato, e tende ad aumentare, notevolmente per cui ci si chiede spesso come fare a far si che questi aumenti non vadano troppo ad incidere sul budget di spesa familiare.

A fornire qualche indicazione è il Codacons (Coordinamento delle associazioni per la difesa dell'ambiente e la tutela dei diritti di utenti e consumatori) che offre qualche utile suggerimento. Innanzitutto, il consiglio è rispolverare i vecchi libri: scegliendo l'usato, infatti, si arriva a risparmiare fino al 50% sul prezzo di copertina.

Una convenienza maggiore poi se si considera il mondo degli universitari, basta individuare i luoghi dove si vendono i libri di seconda mano. Il Codacons consiglia di cercare nelle bacheche di compra-vendita online che sono moltissime soprattutto per le superiori, da Libridea, sito dedicato a chi cerca un modo per risparmiare e trovare i libri di cui si ha bisogno, a Studenti.it che mette a disposizione un forum dove lanciare e ricevere annunci, a Il Libraccio che offre la possibilità di effettuare una ricerca in base alla propria scuola di appartenenza ed ordinare i testi direttamente online, a ComproVendoLibri che offre agli studenti la possibilità di mettersi direttamente in contatto con quelli che cercano libri usati.

Altro modo di risparmiare sui costi dei libri è il baratto. Alcuni istituti favoriscono questa pratica e così prima di acquistare un testo in un negozio, Codacons consiglia di informarsi se nella scuola sono presenti bacheche che raccolgono gli annunci di scambio e compravendita o se l'istituto organizza giornate ed iniziative di baratto. L’altra possibilità è acquistare i libri all'ingrosso.

Gli ipermercati dove acquistare testi a prezzi da magazzino sono Auchan, Bennet, Carrefour, Ipercoop, Iper, Leclerc, dove si può beneficiare del 15% di sconto sul prezzo di copertina, alcune volte del 20%.

Altra novità volta al risparmio sono diventati oggi i libri online, che si possono comodamente scaricare. Unico neo: non tutti i libri di scuola sono disponibili nella versione elettronica. Il consiglio è quindi quello di informarsi presso il proprio istituto se i testi adottati esistono anche online.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il