BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Logo di Google: oggi cambia ancora e da grigio si colora. Nuova funzione in arrivo?

Google festeggia il suo compleanno e sperimenta. I nuovi loghi



Google festeggia il suo compleanno (ieri) e sperimenta novità. Sono giorni, infatti, che il più grande motore di ricerca al mondo sperimenta le sue novità grafiche sull’Home Page e dopo la trasformazione della O in una molecola composta da atomi di carbonio, ecco arrivare leparticelle volanti, cambiamenti che, come molti hanno notato, hanno provocato rallentamenti nel caricare l’Home Page di Google.

E oggi si cambia ancora: il colosso di Mountain Views presenta un logo Grigio, novità che molti ipotizzano possa coincidere con Google Scribe. Si tratta di una novità di Google che potrebbe divenire un’ottima soluzione per chi si collega a Google in Mobilità o decide di farlo dal proprio Televisore (Google TV).

Il vantaggio che la nuova funzione di Google assicura è per chi ha tastiere limitate o digita da un Touch Screen. Scribe, infatti, apre nuovi orizzonti e molti già ipotizzano che i cambiamenti apportati a Google stravolgeranno il modo di scrivere ponendo maggiore attenzione alla Keyword Density piu che alle Meta Description.

Ma c’è anche chi avanza l’ipotesi che il nuovo Logo grigio di Google non anticipi la funzionalità Scribe, ma la Search As You Type. Se oggi chi apre la Home di Google vede il Logo scritto in grigio, ieri chi apriva la pagina iniziale si trovava di fronte un’animazione particolare, che si coordinava al movimento del mouse o della pagina.

Si aveva l’immagine di un insieme di piccole sfere che sembravano esplodere per tutta la home page, per poi lentamente ricomporsi in una forma unica. Nessuna spiegazione ha giustificato la novità di ieri, e sul web si è scatenata la caccia alla soluzione. C’è chi ritiene che il Logo sia stato pensato per festeggiare il compleanno di Google e che sia stato una sorta di omaggio alle evoluzioni del web.

Il nuovo effetto grafico, infatti, è possibile grazie al nuovo linguaggio di programmazione, l'Html5, che si sta affermando a Mountain View. Ma l’altra novità ‘in grigio’ di oggi lascia ancora aperto il giallo della rete di queste ore.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il