BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Google Instant: ricerche in tempo reale

La nuova funzione Instant per ricerche più veloci. Come funziona



Un nuovo tool per la traduzione simultanea, l’idea di poter realizzare ricerche più veloci in base ad una visione di umanità aumentata e non solo. Google presenta la nuovissima funzione ‘Instant’ che permetterà di visualizzare la pagina dei risultati mentre l'utente sta ancora digitando la sua richiesta.

Non sarà più, dunque, necessario ciccare su ‘cerca’ o ‘invio’, perché basterà iniziare a scrivere. La nuova feature del motore di ricerca di BigG permette a chi digita una ricerca di vedere una serie di ipotesi fatte dal motore su ciò che si cerca, consentendo di trovare i risultati ancor prima di aver finito di digitare la parola.

‘Instant’ è una funzione più intelligente, cerca di prevedere cosa stiamo cercando, fin dalla prima lettera che digitiamo, tanto da fare in modo che gli utenti non arrivino mai a completare la parola o la frase che stanno cercando ottenendo il risultato prima.

I risultati più rilevanti sono visualizzati, infatti, in modo dinamico e cambiano mentre digitiamo avvicinandosi sempre di più al risultato finale. Questo dovrebbe portare a un discreto risparmio di tempo nelle ricerche, che Google stima dai due ai cinque secondi.’Instant’ sarà inizialmente disponibile per chi è già registrato ai servizi di Google come Gmail, in Germania, Francia, Italia, Regno Uniti.

Negli Usa, invece, sarà a disposizione di tutti, ma compatibile solo con le ultime versioni di Chrome, Explorer, Safari e Firefox. Secondo il colosso califrniano, Google Instant lancerebbe in pratica tre novità nelle ricerche: risultati dinamici, che si ottengono già dal momento della digitazione; testo intuitivo, i suggerimenti dati dal sistema mentre si inseriscono i termini da cercare; scorrimento dei risultati, tramite cursore, dei suggerimenti evidenziati e dei risultati conseguenti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il