BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Migliori università al mondo 2010

Cambridge la migliore università. La classifica



Prima volta sul podio per un ateneo britannico (Cambridge) capace di aver rubato lo scettro di migliore università del mondo alla statunitense Harvard, che scende al secondo posto: la classifica QS World University Rankings, realizzata da Quacquarelli Symonds e giunta quest'anno alla sua settima edizione.

Per stilare la classifica delle migliori università, si tiene conto di indicatori oggettivi che misurano soprattutto la qualità della ricerca prodotta e l'occupabilità dei laureati combinandoli con sondaggi d'opinione somministrati a leader universitari e recruiter aziendali.

Gli unici due paesi rappresentati nelle prime dieci posizioni della classifica accademica sono ancora una volta Gran Bretagna e Stati Uniti con l’unica novità del cambio al vertice, con Cambridge che sale in vetta e Harvard che scende in seconda posizione.

Al terzo posto si conferma l'università di Yale, al quarto l'UCL (University College London), ottima scalata per il Massachusetts Institute of Technology (Mit) di Boston, che dalla nona posizione sale alla quinta confermando l'ottimo trend delle università tecnologiche, tutte in ascesa in classifica. Nella seconda parte delle eccellenze figurano Oxford, Imperial College London, l'università di Chicago, la Caltech (California Institute of Technology) e Princeton.

La miglior performance nostrana è quella dell'Alma Mater di Bologna che, pur perdendo due posizioni rispetto allo scorso anno, si piazza al 176esima posto in classifica, segue la Sapienza di Roma che, recuperando ben 15 posizioni, sale al 190esimo posto e rientra nella top 200.

Gli altri atenei italiani sono tutti nella seconda metà della top 500: Padova (261), Politecnico di Milano (295), Pisa (300), Firenze (328), Pavia (363). Chiudono oltre il quattrocentesimo posto le università di Trento, Trieste, Roma Tor Vergata, Federico II di Napoli; oltre il quattrocentocinquantesimo il Politecnico di Torino, l'ateneo di Siena, l'università di Torino e la Statale di Milano.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il