BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Conti deposito con interessi più alti. Confronto offerte 2010

I migliori conto deposito 2010. quale scegliere



Se il conto corrente sembra il prodotto bancario preferito dalle famiglie, i conti deposito non sono ormai da meno nell’ambito delle offerte per il risparmio gestito. Secondo un’indagine condotta, il 59% degli intervistati dichiara di godere di una situazione finanziaria stabile rispetto al 2009, mentre il 39% pensa che la situazione sia peggiorata.

Ma per le famiglie italiane, soprattutto oggi in tempi di crisi, risparmiare è difficile e ben 9 italiani su 10 ammettono questa difficoltà. Chi, però, è orientato a farlo molto spesso sceglie conti deposito per rendere remunerativi i propri risparmi. E le offerte di questa tipologia di conto sono diverse, a seconda, ovviamente, delle esigenze dei singoli clienti.

Il noto sito di comparazione, supermoney, elaborando un profilo tipo, ha definito le varie opzioni disponibili. Partendo dal presupposto che il cliente desidererebbe avere in giacenza circa 20 mila euro, un conto senza spese e vincolato per un massimo di 12 mesi, la liquidazione degli interessi avverrà annualmente e il cliente si impegna ad effettuare un versamento anche minimo una volta al mese, ecco i risultati più convenienti.

La prima opzione è Rendimax Vincolato di Banca Ifis, che non prevede spese di apertura e di gestione della giacenza, permette di versare importi compresi tra un minimo di 5 mila euro e un massimo di 1 milione di euro, ha un tasso di interesse annuo lordo compreso tra il 2,25% e il 2,75% e gli interessi netti annuali che il cliente guadagnerà sono pari a 401 euro.

La seconda scelta è quella di IW Power 180 Super Turbo Vincolato di IWBank, anch’esso senza spese di apertura e di gestione della giacenza, permette di lasciare in giacenza importi compresi tra un minimo di 15 mila euro e un massimo di 250 mila euro, prevede un tasso di interesse annuo lordo pari al 2,29% con interessi annuali netti per il cliente di 400 euro.

L’ultima opzione è Time Deposit di Barclays: nessuna spesa di apertura e gestione della giacenza, con possibilità di lasciare in giacenza importi per un minimo di 5 mila euro e senza limite massimo. Il tasso di interesse annuo lordo compreso tra l'1,50% e il 2,50% e gli interessi annuali netti che il cliente guadagnerà sono pari a 365 euro.


I dati sono stati elaborati dal sito http://www.supermoney.eu che vi invitiamo a visitare

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il