Vodafone e Verizon: fusione possibile per formare la più grande azienda telefonica

Vodafone verso Verizon. Nascerà il colosso della telefonia più grande del mondo?



Vittorio Colao, amministratore delegato della britannica Vodafone, annuncia una possibile fusione con la statunitense Verizon Communications, di cui Vodafone già detiene una partecipazione del 45%. Se questa ipotesi venisse confermata, nascerebbe la più grande azienda mondiale di telefonia.

Nel frattempo, Vodafone ha ceduto a inizio mese il 3,2% di China Mobile incamerando 4,3 miliardi di sterline, mentre resta aperta la questione indiana dopo che il governo locale ha chiesto alla compagnia il pagamento di 2 miliardi di dollari a seguito delle operazioni di rafforzamento compiute da Vodafone nell'area e che le hanno permesso di conquistare la seconda quota di mercato con più di 100 milioni di clienti.

Vodafone potrebbe, dunque, fondersi con Verizon Communications dando vita a un colosso delle telecomunicazioni da circa 107 miliardi di euro, quasi il doppio di Telefonica. Le trattative hanno subito una forte accelerazione poiché la controllata Verizon Wireless ha praticamente finito di pagare i propri debiti.

Sulle previsioni per il futuro, colano ribadisce comunque: “Sarà molto importante lanciare gli smartphone anche nei mercati emergenti. E qui il prezzo per cellulari e servizi diventa l’elemento di successo piu importante. La concorrenza sarà sempre piu marcata. Spero che cadranno le complessita tecnologiche e che ci sia, in futuro, una maggiore interoperabilita tra le piattaforme dei vari produttori. Così sarà più facile, per gli sviluppatori, creare servizi efficenti e localizzati per le diverse aree geografiche e i differenti Paesi”.

Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marianna Quatraro pubblicato il