BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Business analytics: Ibm acquista Netezza e lancia la sfida ad Oracle. Le strategie

Ibm acquista Netezza per 1,7 miliardi di dollari e sfida Oracle. La situazione



Ibm acquista Netezza per 1,7 miliardi di dollari e sfida Oracle. Oracle: con questa mosssa IBM andrà a colmare il suo gap nel settore business analytics rendendosi più competitiva nei confronti di diverse aziende, a partire appunto da Oracle.

Per James Kobielus, analista di Forrester Research, l’operazione porterà Ibm ad essere più competitiva sulla fascia bassa del mercato appliance: “Ibm ha una vulnerabilità competitiva sul mercato delle appliance di data warehouse. Non è un vendor a basso costo e il suo prodotto Smart Analytics sulla fascia bassa ha circa il doppio del prezzo delle appliance Netezza Twinfin o Oracle Exadata”.

Nel frattempo, Netezza ha raggiunto quota 350 per le appliance Twinfin da quando la società è stata fondata nel 2000 e i suoi primi successi con clienti quali Neiman Marcus, Time Warner, Estee Lauder e altri hanno portato altre start-up a lanciare prodotti di questo tipo, suscitando, dunque, una reazione da parte di vendor come Oracle, Teradata e Ibm.

Ibm vede in Netezza un asset strategico e con la nuova acquisizione si augura di espandere l’uso delle business analytics all’interno della sua base clienti. Partner di Ibm da diversi anni, Netezza ha costruito le sue appliance usando software e hardware della stessa Ibm.

Secondo Arvind Krishna, Information Management, Ibm information management general manager, “L’aggiunta di Netezza rinforzerà il focus di Ibm sulla comprensione delle esigenze dei clienti fornendo loro un insieme di capacità di analisi più ampio e portando la potenza delle analytics direttamente nelle mani degli utenti di business a ogni livello all’interno di una organizzazione”.

Ma la grande sfida per Ibm sarà quella di assicurare che il supporto di Netezza per tecnologie eterogenee rimanga intatto, secondo quanto sostiene Mike Schiff, principal di MAS Strategies, società di consulenza specializzata nel data warehousing.

Schiff ritiene che le varie partnership firmate da Netezza con società come SAS Institute e Informatica sono state una ragione chiave del suo successo. Ci si chiede, dunque, come l’acquisizione di Ibm influirà su tali accordi, considerando che sviluppa molte tecnologie simili a quelle realizzate anche da queste aziende.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il