BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Blackberry Playbook recensione, caratteristiche tecniche e prezzi possibili

Playbook, il nuovo tablet di Rim pronto a sbarcare sul mercato. Novità e caratteristiche



C’è chi aveva detto che sarebbe stato battezzato con il nome di BlackPad, poi è arrivata la variante Surfbook ed ora sembra che la società di Rim abbia finalmente deciso il nome ufficiale del suo Tablet Pc pronto a debuttare sul mercato per sfidare l’iPad di Apple e il neo arrivato Galaxy Tab di Samsung.

Si chiamerà BlackBerry PlayBook, sarà un prodotto capace di coniugare produttività ed entertainment in un unico device, pensato per navigare liberamente in rete e per lavorare. Non integrerà, come annunciato, il nuovo sistema operativo BlackBerry 6, ma il nuovo Tablet Os, derivato dal kernel open source Neutrino della piattaforma di Qnx Software.

Il nuovo tablet BlackBerry sbarcherà a inizio 2011 sul mercato del Nord America, mentre arriverà in Europa nella seconda trimestre dell’anno. Per quanto riguarda i prezzi, oscilleranno tra i 499 e i 699 a seconda dei vari modelli.

Il tablet di Rim nasce come device di livello professionale, secondo quanto annunciato dalla società, che ridefinisce le possibilità del computing in mobilità, è ultrasottile, pesa meno di 400 grammi e le sue dimensioni sono di 130 x 193 x 10 millimetri, dispone di moduli Wi-Fi e Bluetooth integrati e potrà, però, inizialmente connettersi al Web tramite rete cellulare solo se collegati in modalità wireless a un telefonino della casa canadese e solo in un secondo momento arriveranno le versioni dotate di connettività 3G e 4G propria.

Il PlayBook sarà, inoltre, compatibile con la piattaforma BlackBerry Enterprise Server, per accedere, in assoluta sicurezza, ai dati aziendali. Il Playbook sarà dotato di uno schermo da sette pollici a risoluzione Wsvga, dal punto di vista prettamente tecnico, integra il processore dual core da 1 GHz e il supporto dello standard Web Html 5 e della tecnologie Flash Player 10.1 e Mobile Air di Adobe.

Il nuovo tablet BlaxkBerry integrerà, inoltre, due videocamere ad alta risoluzione nel corpo del dispositivo, una frontale da 3.0 megapixel e una posteriore da 5.0 megapixel, e potrà riprodurre contenuti audio e video nei formati digitali più diffusi, dal DivX fino al Windows media audio, allo standard 1080p HD dell'alta definizione.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il