BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Test velocità Adsl: software da scaricare ufficiale Agcom Misura Internet da oggi

Come usufruire del nuovo software per misurare la reale velocità di connessione Adsl



E’ disponibile da oggi il nuovo software per misurare la velocità della propria connessione Adsl. Il nuovo strumento, voluto dall’Agcom (Autorità Garante per le Comunicazioni), permetterà a tutti di misurare la propria velocità con la possibilità di confrontare lo stato reale dei parametri di connessione con le 'rassicurazioni' garantite al momento della stipula del contratto.

Il software, battezzato Nemesys, sarà a disposizione di tutti gratuitamente, basterà collegarsi al sito Misura Internet. Questo nuovo progetto nasce per garantire al consumatore maggiore consapevolezza delle prestazioni offerte dagli operatori e orientarsi tra le offerte di mercato, verificando effettivamente e direttamente la qualità della propria linea e confrontando i dati visibili con quelli promessi dai diversi operatori al momento della stipula del contratto.

Gli operatori dovranno, infatti, obbligatoriamente indicare il valore della velocità minima di trasmissione dati dalla rete verso l’utente (download), insieme al valore di velocità massima teorica e poi l’utente potrà verificare se effettivamente ciò che è stato annunciato è ciò che realmente si verifica.

Il nuovo software, dunque, permetterà per la prima volta, di avere riscontri certi sui dati della banda larga, diversamente da quanto accaduto finora, quando i dati venivano forniti esclusivamente dai provider e potevano esser anche poco attendibili.

“Sul mercato esistono già software più semplici che promettono confronti del genere, ma le indicazioni fornite, rispetto a quelle certificate e legali che darà il nostro software Nemesys, li renderanno presto obsoleti e inutili”, ha spiegato Sergio Del Grosso, dirigente Ufficio qualità, servizio universale e rapporti con le associazioni dell'Agcom.

“A rendere unico il progetto Agcom è la possibilità di valutare direttamente le prestazioni di ciascun operatore nell'erogazione del servizio Adsl al singolo cliente. Non si tratta infatti di misurare le generiche prestazioni di internet, condizionate da molti fattori, ma di effettuare una misura personalizzata e relativa solo al proprio operatore”.

Autore:

Marianna Quatraro

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il