BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Recesso anticipato contratti telefonici, Adsl, Sky, Mediaset Premium: nessuna penale da pagare

Come evitare di pagare di più per recessi di contratti



In Italia ci sono imprese di servizi che applicano il recesso anticipato dai contratti delle penali. A denunciarlo è stata la Confconsumatori, ed in particolare la Federazione Provinciale di Brindisi, dopo alcune segnalazioni acquisite da parte dei consumatori. Subitanea l’affermazione che tali comportamenti, in particolare da parte dei gestori telefonici, non solo individuino delle pratiche commerciali scorrette, ma violano altresì gli stessi principi delle Leggi Bersani.

Il Presidente del coordinamento tra Confconsumatori e Dalla Parte del Consumatore, Emilio Graziuso, ha ricorda infatti che l’utente non deve versare al gestore alcuna una penale, ma solo i costi di gestione dell’operatore che in realtà sono spese che il gestore sopporta per le operazioni di disattivazione del servizio o del trasferimento dell’utenza.

Nel caso in cui il cliente dei servizi di telecomunicazioni fosse invitato a pagare entrambe le voci, cioè i costi di gestione e la penale con la conseguenza di una pretesa illegittima da parte dell’impresa delle telecomunicazioni, per difendersi Graziuso consiglia di optare per la conciliazione che in maniera rapida ed a basso costo permette di poter andare a trovare una soluzione amichevole le controversie. Solo dopo, in caso di esito insoddisfacente per la conciliazione, si può valutare, anche considerando i relativi costi, il ricorso alla giustizia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il