BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Facebook e cellulare, Skype e Places: la strategia

Facebook punta sempre più in alto. I nuovi progetti



Il Chief Operating Officer di Facebook, Sheryl Sandberg, illustra le nuove strategie di Facebook per continuare ad affermare la propria identità esclusiva e non solo come un social network.

Facebook, infatti, ha ambizioni maggiori, e non vuole limitarsi ad essere solo ‘luogo’ di incontro e comunicazione tra i milioni di utenti che lo hanno scelto come principale mezzo di comunicazione.

Per questo il social network più popolare del mondo intende configurarsi come l’elemento in grado di personalizzare qualunque cosa, fungendo da tramite tra utenti e servizi ed ecco perché nasce il nuovo accordo con Skype, in modo che la gestione dei contatti favorisca l’adozione di Skype e le comunicazioni relative.

Ma le novità dei padri di Facebook non si fermano qui: Facebook Places ha, infatti, ufficialmente aperto il proprio servizio anche all’Italia, compiendo un importante passo per quanto riguarda la geolocalizzazione sul web e nel mondo del social networking.

Questo servizio permetterà una contestualizzazione geografica ai messaggi sul network e in Italia si chiamerà Facebook Luoghi, proponendo una grande mappa sulla quale appuntare i messaggi scritti dalla community.

Con Facebook Luoghi si possono condividere facilmente la propria posizione, cosa si sta facendo e gli amici con cui trovarsi direttamente dal cellulare. L’apertura all’Italia di questo servizio introduce una nuova ricca fonte di informazioni al network.

Facebook sta, inoltre, lavorando con il produttore INQ Mobile allo sviluppo di due smartphone che dovrebbero offrire una completa integrazione con il social network fondato da Mark Zuckerberg. I telefonini saranno commercializzati in Europa tra marzo e aprile del 2011, mentre tra luglio e agosto raggiungeranno gli Stati Uniti, dove la vendita potrebbe essere affidata all’operatore AT&T.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il