BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Touchscreen e scrivere su cellulari Android: Google compra BlindType: cosa cambia?

Google acquista BlindType. Le novità



Google acquista BlindType, start up specializzata in mobile typing, che permetterà di migliorare la tastiera virtuale degli smartphone Android, strategia con cui il colosso di Mountain View ha intenzione di ottimizzare il typing su dispositivi dotato del nuovo sistema operativo.

Così se il punto di forza di iPhone è la tastiera touch-screen, Android sfiderà la tecnologia avanzata di Aple, puntando sul sistema avanzato di word-prediction, cioè sulle capacità predittive, per correggere gli errori e BlindType mescolerà le lettere già digitate con quelle che uno vorrebbe digitare, con le correzioni automatiche e l’automatic spelling correction del motore di ricerca.

Con questa acquisizione Google vuole rendere intelligente la tastiera su Android, cosicché quando l’utente compone una parola e magari compie un refuso, BlindType sostituisce la parola con quella corretta e propone una lista che permette all’utente di scegliere quella giusta.

La caratteristica peculiare di BlindType risiede, dunque, nella capacità predittiva con cui il sistema intuisce ciò che l’utente potrà digitare, lasciandolo libero di scrivere parola per parola senza preoccuparsi di controllare il carattere digitato ma proseguendo velocemente.

Il sistema, infatti, lascia che l'utente componga una parola, anche totalmente sbagliata, sostituendola solo alla fine con quella che sembra più corretta. Se la tecnologia è ben sviluppata la parola sostituita è già quella corretta, altrimenti viene proposta una lista che consente di scegliere quella giusta.

Si tratta di una specie di evoluzione del T9. Con la nuova acquisizione, BlindType entra a far parte del team Google e il sistema sarà presto integrato in Android come nuova importante funzionalità per la scrittura di Sms, testi e commenti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il