BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Software e servizi gratis Microsoft, Sap e Adobe e Symentec in Italia per non profit

Techsoup Italia: il nuovo progetto di sviluppo tecnologico no profit



Si chiama Techsoup Italia, nasce dalla collaborazione tra Banco Informatico Tecnologico e Biomedico (BITeB) e Techsoup Global, ed è una charity internazionale, nata negli Stati Uniti nel 1987 su iniziativa di Microsoft, con lo scopo di promuovere lo sviluppo tecnologico del non profit con prodotti e servizi gratuiti, anche grazie alla collaborazioni delle grandi società informatiche. Microsoft, Cisco, SAP, Adobe, Symmantec sono, infatti, tra coloro che supportano il Banco Informatico Tecnologico e Biomedico (BITeB) per i propri interventi umanitari.

Dalla sua nascita, Techsoup ha servito 130mila organizzazioni in oltre 30 Paesi, per un controvalore commerciale pari a 1,9 miliardi di dollari. Piero Camurati, responsabile Global Marketing Programs di SAP Italia, che aderisce all'iniziativa,ha spiegato il perché dell’interesse nei confronti di un tal progetto: “Techsoup ci ha interessato da subito perché unisce alla donazione di tecnologia l’attività formativa e il sostegno gestionale nei confronti degli utenti non profit”.

Pier Luigi Dal Pino, direttore centrale Affari Istituzionali e Industriali di Microsoft Italia ha chiarito che Microsoft Italia solo negli ultimi tre mesi ha donato software commerciale per un valore pari a oltre un milione e 300 mila euro a più di 50 organizzazioni, contribuendo a informatizzare poco meno di 2.000 utenti.

“L’alleanza con Techsoup e Banco Informatico ci permetterà di contribuire in modo più efficace alla produttività ed all’efficienza di tante altre organizzazioni che verranno servite in modo ancor più strutturato”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il