BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Commissioni e spese Riba, bancomat e Rid: spese più basse in arrivo

Le nuove commissioni bancarie. Cosa cambia



In arrivo spese più basse per le commissioni interbancarie sul Pagobancomat, Bancomat, Rid  e RiBa, pagamenti con ricevuta elettronica. I nuovi costi sono l'effetto dei due nuovi provvedimenti previsti dall'Antitrust che ha accettato gli impegni presentati da Abi e Consorzio Bancomat per verificare l'esistenza di intese restrittive della concorrenza.

Le nuove commissioni sono state determinate secondo il principio di efficienza economica e l’Antitrust effettuerà un costante monitoraggio alla luce delle evoluzioni concorrenziali e normative anche europee.

Entrando nel dettaglio, la commissione interbancaria PagoBancomat scende di oltre il 4% sul valore della transazione media, la commissione per i prelievi presso gli sportelli Bancomat si riduce del 3,4% (dal 0,58 a 0,56 euro), la commissione interbancaria Rid viene tagliata del 36%, scendendo a 0,16 euro, mentre a partire dal primo novembre 2012, la commissione interbancaria sul Rid sarà azzerata.

La commissione per il Rid veloce scende, invece, da 0,35 a 0,26 euro a operazione, e la commissione RiBa per disposizione di incasso viene ridotta di quasi il 20%, da 0,57 a 0,46 euro.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il