BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Conti correnti confronto offerte migliori Ottobre-Novembre 2010

Le novità Barclays, UGF Banca e Freedom. Cosa prevedono



Riprende l’autunno e con la stagione nuova alle porte ecco arrivare anche le ultime novità degli istituti bancari, pronti ad offrire proposte sempre migliori e volte al risparmio e alla convenienza.

Così, nell’infinito mondo dei conti correnti, oggi, in un presente che ancora risente degli strascichi della crisi finanziaria, spuntano le ultime novità dedicate ai clienti di Barclays, UGF Banca, e Freedom. Barclays Bank presenta Conto Corrente 3% Barclays, nuovo prodotto in promozione fino al prossimo 31 dicembre, che offre un’elevata remunerazine rispetto ai conti di deposito vincolati.

Il tasso creditore sul denaro lasciato sul conto è pari al 3% lordo (2,19% netto), per 12 mesi, senza vincoli su giacenze da zero a 5 milioni di euro. Al termine della promozione, il tasso creditore scenderà all’ 1% lordo (0,73% netto).

Il nuovo conto corrente firmato Barclays non prevede spese di tenuta, per la carta, per  prelievi in tutta l’eurozona, e prevede una carta di credito e gli assegni così come tutte le operazione allo sportello e online. La remunerazione paga il 27% di tassazione. L'ISC di questo conto per la categoria famiglie con operatività media è di 22,32 euro allo sportello, che scendono a 12,32 euro per chi lo usa soprattutto online.

L’altra novità è il conto corrente Formula RendiPiù, che è il primo conto corrente di UGF Banca che offre tutti i servizi tipici di un conto corrente con in più il rendimento minimo garantito dell'1,75% (netto 1,54%) grazie alla nuova polizza vita UGF AssiConto di UGF Assicurazioni con garanzia valida fino al il 31 dicembre 2012. In questo caso la tassazione sulla remunerazione (plusvalenza) è al 12,50%.

Questo conto prevede operazioni gratuite illimitate, nessuna spesa di liquidazione trimestrale, carnet assegni e bancomat V PAY gratuiti, carta di credito Unicard Classic scontata al 50% il primo anno (il costo in seguito è di 27,60 euro), domiciliazione gratuita delle utenze e dei RID, internet banking base e banca telefonica gratuiti, dossier titoli a condizioni di favore da discutere in filiale o con il consulente. La soglia minima è di 10.000 euro.

Rilancia il conto Freedom che punta al 3% lordo e propone una grande novità:per ogni nuovo conto aperto entro il prossimo 31 marzo 2011, la banca si impegna a finanziare un mese di scuola a un bambino di Haiti. Il tasso di remunerazione del Conto Corrente Freedom non è fisso ma viene calcolato ogni tre mesi in base ai tassi di mercato e all’andamento dell’Euribor, senza un rendimento minimo garantito ad eccezione del periodo promozionale.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il