BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Windows Phone 7 Microsoft è strategico. Obiettivi e previsioni analisti

Tutte le novità di WP7 svelato all'evento di New York



Arriveranno il prossimo 21 ottobre, a partire dai paesi europei come Italia, Francia, Spagna, Germania, Gran Bretagna, poi dopo 2 settimane negli Stati Uniti, 5 modelli di telefoni prodotti rispettivamente da Samsung, Htc ed Lg, con prezzi che oscilleranno tra i 399 euro dell’Lg Optimus Seven per esempio ai 549 e 599 dell’Htc e dei Samsung, tutti però accomunati da una grande novità: saranno dotati del nuovo sistema operativo Windows Phone 7 firmato Microsoft e presentato ufficialmente ieri durante l’evento organizzato a New York, dotato di un’ampia personalizzazione e di innumerevoli applicazioni.

Tutti i modelli sono equipaggiati con il processore Qualcomm Snapdragon, GPS, accelerometro, fotocamera da 5 Megapixel e schermo multitouch capacitivo. Windows Phone 7 presenta una nuova l’interfaccia, caratterizzata da una schermata home a scorrimento verticale, dove si possono inserire le funzioni che si usano più di frequente, dal calendario al meteo passando per le app e i giochi. Tutti questi hub (centri di interesse) vengono aggiornati in tempo reale.

Le principali sono Persone, Immagini, Office, Giochi, Musica e video, Marketplace. Le schermate interne presentano poi un menù a scorrimento orizzontale. Le sezioni dinamiche offrono aggiornamenti in tempo reale provenienti dal Web, come notizie, appuntamenti o lo status degli amici.

Queste sezioni possono essere facilmente create con qualsiasi contenuto scelto dall'utente, ad esempio, con applicazioni, siti web e con foto e brani musicali. Cambia anche la ricerca, grazie ad un pulsante dedicato che consente di individuare gli elementi desiderati sul telefono, nei contatti, in Marketplace, nella posta elettronica o sul Web.

Dalla schermata iniziale, il pulsante Cerca consente di accedere a Bing per dispositivi mobili, fornendo risultati web, informazioni locali, mappe, indicazioni, Instant Answers e altro ancora.

Oltre alle numerose funzioni rivolte principalmente ai social network, vi è una perfetta integrazione con il Microsoft Office nonchè performanti funzionalità di sincronizzazione con Exchange ed Hotmail. Sarà possibile interfacciare Xbox Live e Zune con gli account Windows Live e Bing, quest’ultimo in grado di offrire il servizio di ricerca tramite riconoscimento vocale.

Disponibile, inoltre, il nuovo servizio gratuito Find my phone in Windows Live che permette infine di chiamare, bloccare, cancellare e mostrare la posizione del telefono su una mappa. Ed è così che il windowsfonino diventa il terminale con cui accedere a tutto. Microsoft ha ovviamente creato anche un MarketPlace, il mercato, integrato, da cui acquistare applicazioni, giochi, musica e quant’altro.

Nato per ‘far riprendere’ il colosso Microsoft dalle ultime delusioni (come il fallito progetto Kin e Visto), nato per cercare di contrastare l’egemonia crescente di Apple, sembra proprio che il nuovo Windows Phone 7 abbia effettivamente tutti i requisiti per contrastare l'ascesa di Android e reggere la concorrenza con la casa della Mela, Rim e in parte Linux. Ma Gartner accredita il sistema operativo di Redmond di un 3,9% di share nel 2014, quando Symbian e Android si spartiranno il 60% del mercato e la restante parte sarà di iPhone e BlackBerry.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il