BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Recupero irap versata anni precedenti se piccole imprese e imprenditori hanno i requisiti

Come recuperare l'Irap versata in passato. Le novità



Le tre nuove sentenze della Corte di Cassazione che anno inserito alcune categorie di piccoli imprenditori all’interno di quel gruppo non sottoposto al pagamento dell’irap, hanno anche dato il via ad un processo che avrà effetti sul gettito.

Il principio generale espresso dalla Corte di cassazione è quello di non avvalersi stabilmente di lavoro altrui e non disporre di una strumentazione eccedente il minimo indispensabile per l'esercizio dell'attività per essere esonerati dal pagamento dell’Irap. La misura sarebbe valida sia per i professionisti sia per gli imprenditori, anche classificati come piccoli.

Considerando, dunque, tale premessa, ricordiamo che viene definito piccolo imprenditore ‘colui che esercita l'attività professionale organizzandola prevalentemente con il lavoro proprio e dei familiari.

Ciò significa, scendendo nel concreto, che un fruttivendolo per esempio non deve preoccuparsi del fatto che esercita l'attività in un immobile, ma, ai fini Irap, bisogna vedere se, oltre all'opera personale, l'attività si avvale del lavoro stabile di altre persone.

In attesa, dunque, che vengano chiarite determinate posizioni, in generale per un professionista, un artigiano, un commerciante, una azienda di servizi, un intermediario, l'assoggettamento a Irap dipende solo ed esclusivamente dalla dotazione di beni messa in campo e dall'utilizzo non saltuario dell'opera di terzi addetti.

Se viene soddisfatta questa condizione, non bisognerà presentare la dichiarazione Irap, tranne nell'ipotesi in cui questa sia il mezzo prescelto per il recupero degli acconti versati in corso d'anno, inoltre, a novembre di quest'anno non si dovrà versare il secondo acconto. E, infine, si potrà chiedere istanza di rimborso per il passato, nel caso in cui le cifre pagate negli ultimi anni siano state consistenti e, dunque, meritevoli di essere recuperate.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il