BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Finanziamenti Unione Europea 2010-2011 per chi ha perso lavoro e vuole aprire azienda. E per Pmi.

Progesso: il nuovo fondo europeo per Pmi e non solo. Come averlo e a chi è rivolto



Progress: è stato battezzato così il nuovo fondo di finanziamento stanziato dall’Unione Europea per fornire microcrediti alle piccole imprese e a chi ha perso il lavoro ma desidera avviare una piccola impresa.

Il fondo sarà del valore di 100 milioni di euro iniziali che arriveranno poi ad un importo di 500 milioni di euro in cooperazione con istituzioni finanziarie internazionali come il gruppo BEI (Banca europea per gli investimenti). Ciò potrebbe tradursi in circa 45000 prestiti in un periodo massimo di 8 anni.

Nell'Unione europea il microcredito è limitato a 25.000 euro ed è destinato alle microimprese europee con meno di 10 dipendenti e un fatturato annuo non superiore ai 200 milioni di euro (che costituiscono il 91% di tutte le imprese europee) e ai disoccupati residenti in uno degli Stati membri UE che vogliono mettersi in proprio ma non hanno accesso ai servizi bancari tradizionali.

Nell’ambito di Progress, già da luglio scorso, è stato attivato un sistema di garanzie reali dirette e indirette che coprono fino al 75% dei microprestiti concessi dagli intermediari finanziari.

Per poi assistere i microimprenditori che si rivolgono al fondo e rafforzare le capacità dei microfinanziatori, lo strumento si integrerà con gli altri dispositivi esistenti, in particolare il Fondo sociale europeo (FSE), che fornirà servizi di informazione, orientamento e consulenza.

Per ottenere gli eventuali finanziamenti, occorre contattare i servizi pubblici per l’impiego o l’autorità di gestione del Fondo sociale europeo che forniranno informazioni dettagliate sul programma, creeranno il contatto con l’ente di erogazione, e indicheranno come presentare la candidatura, attraverso la compilazione dei moduli, predisposizione di un piano aziendale, formazione e tutorato. 

Se la candidatura sarà accettata, il candidato avrà accesso al microcredito. Il contratto specificherà l’ammontare del prestito, la sua durata e il tasso d’interesse che si dovrà corrispondere.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il