BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Servizi informatici per aziende da Apple. E Sony o Facebook nel mirino?

Le novità Apple per le aziende. I piani



Apple continua a percorrere la strada dell’innovazione ed ora punta dritta al settore business. Gli ultimi dati raccolti hanno mostrato il forte trend positivo della casa della mela negli uffici degli Stati Uniti, con un numero di aziende sempre maggiore pronte ad acquistare Mac e altri prodotti della società di Cupertino.

Per continuare a crescere ancora, Apple ha deciso di rivolgersi anche all’esterno, e in particolare, ad essere interpellata è stata la Unisys Corporation, che collaborerà con l’azienda di Steve Jobs nella gestione del mercato business. Compito di Unisys sarà di fornire assistenza e altri servizi alle aziende che acquisteranno Mac e altri dispositivi con il logo della mela, allargando il servizio clienti di Apple oltre i confini attuali.

Nei piani della società rientra anche il settore governativo, con diverse agenzie coinvolte. Da tempo, infatti, gli ingegneri della mela lavorano ad applicazioni destinate agli enti statali, come ad esempio una che permette ai membri del Dipartimento di Sicurezza Nazionale di controllare numerosi informazioni a livello militare tramite un iPhone.

Altra novità che sconvolge in mondo della tecnologia e che si è fatta sentire soprattutto in Borsa, è stata la notizia secondo che voleva Apple intenzionata ad acquisire il colosso giapponese Sony. Notizia, però, subito ritirata giacchè è parso chiaro che si fosse trattato solo di una speculazione finanziaria, probabilmente per dare un po’ più di risalto al titolo di Sony.

Altra notizia che vede Apple protagonista, e per cui questa volta non si sa se si tratti di verità o meno, è quella che invece vuole Apple pronta ad acquisire il più popolare dei social network nel mondo per la somma di 51 miliardi di dollari (consideriamo che Facebook è quotato a 40 miliardi).

La notizia ha iniziato a circolare circa una settimana fa quando il Ceo di Facebook Mark Zuckerberg è stato invitato a casa di Steve Jobs per parlare di affari. Molti hanno subito pensato che Ping e il social network più famoso del mondo potessero trovare un accordo di collaborazione. Altri, invece, hanno pensato che: acquisire l’azienda di Zuckerberg farebbe entrare Apple nel settore dei social network, sorprendendo Google e altri antagonisti.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il