BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Pensioni per casalinghe: come iscriversi al fondo

Il nuovo fondo pensione Inps per casalinghe: come iscriversi



Anche le casalinghe potranno ricevere una pensione. Per loro è stato, infatti, istituito dall’Insp un particolare Fondo pensione cui possono aderire le donne in età lavorativa (15-65 anni) che svolgono attività domestica connessa con responsabilità familiari, non retribuita e senza vincolo di subordinazione.

Vi si possono iscrivere tutte le casalinghe non titolari di pensione diretta o che svolgano lavoro autonomo per cui sia obbligatorio iscriversi ad un ente previdenziale; e le casalinghe che svolgano lavori part-time ma non sufficienti a maturare il diritto alla pensione.

Per iscriversi a questo fondo, basta compilare apposito modulo che si trova sul sito www.inps.it (Sezione Modulistica) e inviarlo per posta elettronica. O ci si può recare direttamente in una delle sedi Inps su territorio nazionale o in uno dei Patronati riconosciuti che danno assistenza gratuita ai lavoratori.

Il Fondo sarà attivo dal primo giorno del mese successivo a quello in cui si è presentata la domanda. Il versamento dei contributi al fondo è libero, ma versando almeno 25.82 euro, verrà accreditato sul libretto un mese di pensione.

I versamenti possono essere fatti in ogni momento dell’anno attraverso specifici bollettini e ogni anno, sul fondo casalinghe, l’Inps accrediterà tanti mesi-pensione quanti sono stati i contributi versati divisi per 25.82 euro. Per esempio, con 110 euro versati, diviso 25.82 euro, si guadagnano 4 mesi di pensione. I contributi versati sono interamente deducibili dal reddito imponibile Irpef.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il