BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Assicurazioni auto: le migliori offerte Rc per il sud Italia a confronto

Le assicurazioni più convenienti al Sud



La scelta dell’assicurazione auto è sempre più d’oro, soprattutto al Sud e la denuncia arriva dalle associazioni dei consumatori che dicono che nelle regioni del Mezzogiorno, nonostante lo scandalo dell’anno scorso, si verificano ancora troppe truffe e incidenti.

Ma considerando che stipulare un’assicurazione auto è oggi cosa obbligatoria, meglio ‘farsi un giro’ fra le varie offerte per scegliere quella migliore e che meglio si adatta alle proprie esigenze.

Attraverso una comparazione effettuata dal sito Supermoney, portale del confronto rc auto e delle tariffe, tracciando il profilo di un cliente tipo, quarantenne che vuole assicurare la sua Grande Punto appena comprata ed ha una classe di merito pari a 4, sono emerse forti differenze tra le offerte proposte dalle società.

La ricerca si è concentrata su tre grandi città del Sud: Napoli, Bari e Reggio Calabria. Prendendo in considerazione solo le soluzioni più convenienti, in alcuni casi si arriva anche a differenze di oltre il 60% nella stessa città. Dal confronto emerge che è Napoli la città più cara in termini di costo dell’assicurazione: la media delle prime sette compagnie è di 1.110 euro l’anno (due volte e mezzo Milano), e il prezzo migliore è offerto da Quixa con 772 euro, seguita da ConTe (889 euro) e Sara (1.131 euro l’anno).

A Bari, invece, il premio medio delle migliori compagnie è di 760 euro l’anno, mentre la proposta più conveniente è quella offerta da ConTe con 664 euro l’anno, seguita da Quixa con 681 euro e Aurora con 688 euro. A Reggio Calabria la media di premio delle sette migliori compagnie è di 808 euro l’anno, la migliore è anche qui la proposta di ConTe, che ha un premio di 536 euro.

 Al secondo posto anche qui come a Bari, c’è Quixa con un premio di 587 euro mentre più staccata è Aurora con un premio di 688 euro. Chiara, diremmo, dunque, la forte differenza che emerge tra Nord e Sud: considerando sempre il caso del nostro quarantenne con la Grande Punto, a Milano per esempio questo spenderebbe solo 417 euro in media e con la migliore offerta arriverebbe a 276 euro.

I dati sono stati elaborati dal sito http://www.supermoney.eu che vi invitiamo a visitare

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il