BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Obbligo di catene novembre 2010: revoca provincia Milano, Como, Varese

Revocato di catene o gomme invernali a Milano, Como e Varese



A Milano, Como e Varese niente più obbligo di catene o gomme invernali: l’obbligo di catene a bordo o gomme invernali si può imporre solo in caso di neve. Il principio secondo cui ogni obbligo o divieto imposto dall'ente proprietario va reso noto solo attraverso la prescritta segnaletica resta comunque.

Del resto, l'obbligo di gomme invernali o catene a bordo rappresenta l'unico modo per minimizzare i disagi provocati dalle forti nevicate che hanno caratterizzato praticamente tutti gli ultimi inverni, ma, in mancanza di una norma che permettesse controlli quando il tempo è buono, ci si limitava a farlo applicare quando la neve c'era o stava per arrivare.

L’uso delle gomme invernali sarebbe certamente un passo in più, ma va bene anche avere le catene a bordo, che costano meno, circa una sessantina di euro, anche se per molte auto medio-grandi moderne con gomme da 17 pollici si deve ricorrere ai ragni che costano anche più di 200 euro.

Le gomme invernali, tuttavia, convengono a chi abita in zone fredde, perché sono decisamente più sicure di quelle estive anche sull'asciutto quando la temperatura scende parecchio sotto lo zero. Fabio Bertolotti, presidente di Assogomma, spiega: “Montando quattro gomme termiche si possono conservare quelle estive e rimontarle a primavera.

Rispetto a un pneumatico estivo, sul bagnato o su asfalto freddo, con le gomme termiche gli spazi di frenata si riducono del 15%. E fino al 50% in caso di neve. In passato era necessario esporre il cartello stradale per sancire l'obbligo di montare le catene da neve o gli pneumatici invernali. Adesso, invece, almeno a Milano e provincia, sarà necessario averli per l'intero periodo stabilito nell'ordinanza”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il