BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fondo Pmi italiano d'investimento: finanziamento prime sei aziende

Nuovo fondo per le Pmi italiane: progetti e obiettivi



Sono sei le Pmi che fanno parte del settore manifatturiero italiano che potrebbero beneficiare del Fondo italiano d'investimento, nato il 18 marzo scorso e presentato dal ministero dell'Economia con la collaborazione di Abi e Confindustria e la partecipazione finanziaria di Intesa-Sanpaolo, Unicredit, Mps e credito cooperativo.

Ad esaminare i presupposti delle sei aziende sarà il cda del Fondo, che consterà di una cifra compresa fra i 7 e i 10 milioni di euro per azienda. Si tratta di due imprese meccaniche, due aziende produttrici di macchinari, una realtà specializzata nello shipping e un brand enogastronomico, dislocate fra Lombardia e Veneto, Centro e Sud.

Si tratta di realtà in espansione, che prevedono progetti di crescita e di sviluppo e con un forte orientamento verso l'internazionalizzazione.  Il Fondo avrà un duplice obiettivo: quello di entrare nella compagine azionaria di quelle realtà meritevoli di sostegno finanziario per allargarne il capitale sociale, e quello di investire in altri fondi per fornire una chiara direttrice operativa al mercato finanziario italiano.

L’economista Marco Vitale ha spiegato che la nascita del nuovo fondo è destinata in particolare a soddisfare il desiderio di “offrire alle imprese capitale fresco da impiegare per crescere, soprattutto dal punto di vista dimensionale. Con la dotazione a disposizione riusciremo a intervenire su oltre 200 realtà produttive”.

I migliori Prestiti personali senza busta paga e finanziamenti DICEMBRE 2016. In questo articolo proponiamo i migliori finanziamenti senza bisogno di presentare la busta paga e senza garanzie, ma anche prestiti personali, finanziamenti per attività e liberi professionisti con bassi tassi d'interesse.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il