BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Google, Intel, Facebook e Cisco aprono a Londra centri di ricerca. E in Italia?

Londra nuova capitale mondiale della tecnologia?



La Silicon Valley si trasferisce a Londra. Google apre un Innovation Center a Londra e va a fare compagnia a Intel, Facebook e Cisco. Ad attrarre i grandi dell’ informatica è stata non la bellezza della capitale inglese, decisamente poco accogliente climaticamente, ma la decisione del premier britannico, David Cameron, di una riforma delle leggi sul copyright per favorire l’innovazione.

Tradotto in termini pratici, significherebbe meno paletti normativi per conquistare più investimenti da parte delle multinazionali. Alcune grandi si sono già stabilite nella città e quando aprirà alla periferia orientale di Londra, area deputata ad ospitare le Olimpiadi del 2012, il suo nuovo Centro per l’Innovazione saranno almeno quattro le firme eccellenti dell’industria hi-tech made in Usa nel Regno Unito.

Laboratori di formazione e prodotti destinati alle start up e agli ingegneri: David Cameron ha presentato il suo piano per trasformare East London in un centro tecnologico pronto a concorrere con la Silicon Valley e in grado di attirare investimenti stranieri.

Per favorire questo nuovo processo di sviluppo, il numero uno di Downing Street ha pensato ad una riforma delle leggi sulla proprietà intellettuale e ad introdurre misure specifiche per favorire l’ingresso di aziende con in un dote idee e denaro da investire. Il governo britannico mette, dunque, in campo un progetto che ha la precisa ambizione di creare un polo tecnologico d’eccellenza.

Come verrà regolamentata la possibilità di utilizzare contenuti di altri pubblicati su Internet non è ancora chiaro, nel frattempo Intel realizzerà un laboratorio di ricerca focalizzato sul performance computing e sull’efficienza energetica, Cisco aprirà un laboratorio per l’innovazione, e Facebook porterà a Londra in sede permanente il programma Developer Garage per supportare i nuovi talenti hi-tech. Sono questi i primi passi che porteranno la capitale inglese a diventare la nuova culla della tecnologia mondiale?

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Chiara Compagnucci
pubblicato il