BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Apple tv nuova 2010 e film a noleggio su iTunes in Italia

Come noleggiare film da iTunes per Apple Tv. Procedimento e costi



Apple rende disponibile su iTunes Store la possibilità di comprare e noleggiare film in italiano per la Apple Tv. Nuovo, piccolo e innovativo dispositivo in grado di riprodurre sul televisore di casa film noleggiati o acquistati attraverso iTunes, la Apple TV funziona anche con qualsiasi video in formato compatibile inviato in streaming da Mac, PC, iPod Touch, iPhone e iPad.

Piccola scatoletta di forma quadrata, delle dimensioni più o meno di un CD musicale (un quadrato di 10 cm di lato e alto 2,3 cm), pesa solo 270 grammi, la Apple Tv è venduta ad un prezzo di 119 euro ed è facilissima da usare.

Basta collegarla al televisore con un cavo HDMI, ad un eventuale amplificatore attraverso cavo audio ottico e ad Internet attraverso WiFi (802.11 b/g/n) o un tradizionale cavo di rete. Dalla Apple TV è possibile solo noleggiare i film disponibili nel catalogo Apple o le condivisioni iTunes attive sui computer della rete locale.

I formati supportati sono i classici Apple: H.264, MPEG-4, M-JPEG solitamente distribuiti in file con estensione M4V, MP4 o MOV. Non si possono vedere film in formato Divx, Xvid o filmati impacchettati in container Mkv. I film possono essere noleggiati ad un prezzo che varia da 3 a 4 euro circa (ma anche 1 euro per alcuni titoli selezionati) o acquistati dagli 8 ai 10 euro.

Il prezzo varia in base alla risoluzione del film (alta definizione o standard) e alla data d’uscita. E’ importante ricordare che i film noleggiati possono essere visti entro 30 giorni dalla data di noleggio, ma, una volta iniziata la visione, si hanno solo 48 ore per terminarla.

Il film può essere visto anche più volte, ma dopo 48 ore dalla prima visione il film viene cancellato dalla disponibilità. Se si noleggia un film da computer si potrà trasferire su altri dispositivi, se, invece, lo si noleggia da iPod Touch, iPhone, iPad o Apple TV si potrà vedere solo sul dispositivo da cui è stato eseguito il noleggio. La Apple Tv non ha pulsanti, si collega alla rete elettrica e funziona.

Quando il led bianco nella parte anteriore non lampeggi più, sul tv di casa compare un menù diviso in quattro parti: film, internet, computer, impostazioni. Con la prima si accede a iTunes Store per noleggiare i titoli più richiesti o per cercare tra attori, registi, generi, e trailer dei film attualmente nei cinema. Il link, Internet porta ad un menù diviso in cinque sezioni.

Per muoversi tra le varie opzioni si usa il telecomando in dotazione e ci si connette ad internet per navigare tra i filmati di YouTube, ascoltare le più importanti webradio o seguire i podcast. Il link Computer permette di connettersi attraverso il televisore per accedere ai contenuti audio e video presenti negli altri computer collegati alla rete domestica (in wifi o tramite ethernet). Infine, con il link Impostazioni si accede a una serie di opzioni con cui registrare il proprio account iTunes, noleggiare i film, decidere se impostare il controllo parentale per i bambini, scegliere la lingua dell’interfaccia.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il