BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Studi di settore 2009-2010 per dichiarazione redditi 2011 non congrui. Cosa fare

Nuovo software dell'Agenzia dell'Entrate per gli studi di settore. Come funziona



L’Agenzia delle Entrate ha reso disponibile un nuovo strumento che permetterà ai contribuenti di giustificare per il 2009 le situazioni di non congruità degli studi di settore generate dalla crisi economica. S i tratta del nuovo software del Fisco.

La crisi economica ha generato problemi nell'affidabilità degli studi di settore per la stima preventiva del reddito di imprese contribuenti, a partire dalle Pmi. Si era così inizialmente optato per l'entrata in vigore di misure di adeguamento accertativo alle caratteristiche delle specifiche realtà territoriali, per cui i nuovi studi di settore dovevano essere realizzati su base regionale e con particolari accorgimenti per determinare gruppi di contribuenti o settori operanti in zone specifiche. Inoltre, nascevano le basi per la realizzazione del software che da oggi consentirà ai contribuenti di giustificare per il 2009 le situazioni di incongruenza degli studi di settore conseguenti alla crisi economica.

Sarà d’ora in poi possibile comunicare le ragioni di inapplicabilità degli studi in relazione a quanto dichiarato con il modello Unico 2010 attraverso una semplice comunicazione telematica.

Per consentire la corretta comunicazione, la stessa dovrà essere trasmessa dal 15 novembre al 31 gennaio 2011. Per ogni informazione necessaria, basta visitare il sito istituzionale dell'Agenzia o contattare il servizio di assistenza telefonica.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il