BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Conti correnti su misura a zero spese: MPS, Barclays, Unicredit, Deutsche Bank, Banca Generali

Sono conti a zero spese se si attivano più servizi. I migliori conti correnti



Offrono servizi, come carte di pagamento, operazioni via Internet e ATM, inclusi nel canone mensile; sono personalizzabili grazie agli optional extrabancari, come buoni spesa, sconti su viaggi e vacanze, polizze auto e assicurazioni sulla vita, e sono attivabili in qualsiasi momento, a condizioni agevolate come aumento del canone mensile.

Si tratta dei nuovi conti correnti il cui costo mensile cala man mano che sono di più gli optional attivati. L’Of-Osservatorio finanziario ha analizzato tutte le ultime novità e sono emerse nuove offerte davvero interessanti.

La prima che spicca è quella di MPS: si chiama Conto Zip, permette di comprimere i costi mensili acquistando altri prodotti della banca, è un conto con canone modulare e prevede un costo standard di 4 euro al mese. Inoltre, comprende un set base di servizi gratuiti come carta di debito, multicanalità integrata Infinita, domiciliazione utenze (di acqua, luce, gas, telefono) e documentazione online.

Per chi attiva altri prodotti della banca si riduce sempre più fino ad azzerarsi, e viene scontato di 1 euro al mese per chi dispone di accredito diretto di stipendio o pensione, 1 euro per pagamenti con carta di credito pari almeno a 5.000 euro l’anno, che diventano 2 euro per pagamenti superiori a 6.000 euro l’anno, 2 euro per un patrimonio gestito pari o superiore a 15.000 euro.

Ai servizi base si aggiungono, inoltre, servizi opzionali, acquistabili progressivamente nel tempo. Gratis, inoltre, tutte le operazioni disposte dai canali Internet, phone e mobile banking, Atm e Pos e quelle di accredito, mentre per le operazioni disposte da filiale è previsto un costo di 3 euro. Per chi apre il conto entro il 28 febbraio 2011, il canone resta a zero per 12 mesi.

Altra proposta è il Conto Sostenibile di Barclays Bank: prevede un canone mensile di 6 euro, che diventano 3 per chi dispone l’accredito continuativo dello stipendio; sono gratis i prelievi illimitati presso gli ATM del Gruppo Barclays in Italia e 50 prelievi all’anno presso gli ATM di altre banche, sia in Italia che in area euro; gratis anche la carta di credito Barclays Premium, due carte Bancomat Internazionali, l’accesso ai canali Phone e Internet Banking, l’accredito diretto di stipendio e pensione e il servizio di domiciliazione utenze.

Conto Sostenibile offre una remunerazione fissa al 3% lordo per giacenze tra i 10.000 e i 100.000 euro e rimborsa parte delle utenze domestiche (come elettricità e gas) domiciliate sul conto corrente. Il prodotto potrà essere sottoscritto al massimo fino al 31 dicembre 2010. Unicredit presenta, invece, Genius Smart.

Questo conto può essere richiesto direttamente online, permette di azzerare il canone del package e quello della carta di credito, di non pagare commissioni per i bonifici online Italia o UE e le spese fisse di custodia e amministrazione di un deposito titoli, ha un canone di 6 euro al mese che può essere scontato di 2 euro al mese per accrediti di stipendi, pensioni o bonifici ricorrenti di almeno 1.500 euro, mentre per un patrimoni di almeno 15.000 euro, si può usufruire di uno sconto extra di ulteriori 4 euro al mese.

I servizi compresi nel canone mensile includono una carta bancomat, una carta di credito MasterCard o Visa Credito UniCredit Card Classic, gratis solo il primo anno ma azzerabile anche quelli successivi, purchè i pagamenti nell'anno precedente raggiungano un importo complessivo di almeno 2.000 euro.

Gratis le spese fisse di amministrazione e custodia di 1 deposito titoli, il canone della Banca Multicanale, per accedere al conto via Internet e via telefono e le spese di scrittura per 12 operazioni ogni sei mesi disposte da filiale e su canali diversi dallo sportello.

Inclusi nel canone anche servizi extrabancari, come Millegenius Club, il programma che premia la fedeltà dei clienti con premi dedicati. Anche Deutsche Bank propone un nuovo conto a zero. Il conto base prevede un canone mensile di 3euro, che include a zero spese 30 operazioni trimestrali, spese di chiusura, domiciliazione utenze, assegni, Internet e Phone Banking db Interactive, Bancomat e carta revolving.

Con 2 euro al mese extra, si può aggiungere al conto base un Modulo Investimenti (per l’apertura del deposito titoli), con 3,50 euro al mese, invece, si attiva il Modulo Operazioni, che include operazioni a zero illimitate, carta di credito, bonifici online, remunerazione delle giacenze e agevolazioni per i prelievi da Atm, con 8,50 euro si possono avere entrambe i moduli, mentre per il pacchetto all inclusive si avrà una spesa mensile di 12 euro.

Per tutti coloro che oltre al Conto Base hanno attivo un solo Modulo tra Investimenti e Operazioni, dopo 24 mesi il modulo mancante è in regalo, mentre il prezzo rimane invariato; per chi, invece ha attivo conto base e entrambi i moduli, dopo 24 mesi in regalo il pacchetto All Inclusive sempre al prezzo di 8,50 euro al mese, invece di 12.

Infine, dopo 12 mesi di Modulo All Inclusive, uno sconto di 1 euro sul canone mensile per ogni anno di vita del conto, fino al suo completo azzeramento. L’ultima offerta del mese è Conto UP Online di Banca Generali: ha canone zero, offre un tasso creditore garantito e pari al Tasso BCE, Bancomat gratuito e operazioni senza commissioni aggiuntive, mentre per attivare, a scelta, i prelievi Bancomat gratuiti e illimitati, la carta di credito CartaSi VISA o MASTERCARD, l’Internet Banking, servirà 1 euro al mese per ciascun servizio opzionale attivato

I dati sono stati elaborati dal sito http://www.osservatoriofinanziario.com che vi invitiamo a visitare

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il