BusinessOnline - Il portale per i decision maker


Cerca







Motorshow di Bologna 2010: le novità e i modelli auto presentati

Le novità del Motor Show 2010



Aprirà i battenti il prossimo 4 dicembre, e resterà aperta fino al 12, l’edizione 2010 del Motorshow di Bologna, il più importante evento motoristico del nostro paese che solo da qualche giorno ha ufficializzato la lista dei grandi costruttori che popoleranno i padiglioni della Fiera di Bologna per la gioia degli appassionati.

Il Motor Show sarà rappresentato per il 90% dal mercato italiano: il padiglione 25 sarà occupato dagli stand di Abarth, Alfa Romeo, Ferrari, Fiat, Lancia, Maserati e dai ‘parenti’ americani Chrysler e Jeep. Fra i protagonisti dell'edizione 2010 del Motorshow di Bologna, occhi puntati soprattutto su Alfa Romeo che ai visitatori della kermesse proporrà varie novità, prima fra tutte tre esemplari della Giulietta premiata recentemente come ‘Auto Europa 2011’.

Si tratta della Giulietta Distinctive 2.0 JTDM 140 Cv, Distinctive 1.4 MultiAir Turbobenzina 170 Cv Alfa TCT e Quadrifoglio Verde 1750 TBi da 235 Cv. Il padiglione 21 ospiterà Renault e Dacia e Isuzu, mentre il padiglione 22 sarà di casa Kia e Opel, che al Motor Show di Bologna presenterà i restyling dei modelli Corsa e Antara.

Al padiglione 26 troveremo, invece, le novità firmate Daimler, i brand Mercedes-Benz e smart, Land Rover, Volvo, Tata, e i marchi dell'importatore Koelliker Mitsubishi e Ssangyong, mentre il padiglione 32 ospiterà Hyundai e Nissan, il padiglione 31 Volkswagen, Seat e Skoda. Immancabile casa Audi e saranno presenti anche marchi cinesi come Great Wall. DR e Martin Motors con la inedita Bubble.

Il padiglione 30, invece, sarà dedicato alle novità elettriche tanto attese e che ben presto inizieranno a farla da padrone sulle strade delle nostre città. Camminando per la Fiera di Bolgona incontreremo, infatti, l'Electric City promossa da Enel: si tratta di un’area dedicata alla mobilità elettrica che si snoda all’interno di una scenografica ambientazione urbana nella quale il pubblico può provare sulla pista indoor le vetture ad alimentazione elettrica di Citroen, Fiat, Mitsubishi, Nissan, Peugeot, Renault, smart, Tazzari e Micro-Vett in due percorsi, indoor ed outdoor. Grandi assenti BMW, Chevrolet, Honda e Toyota.

Non mancheranno, come da tradizione ormai, anche per questa 35esima edizione del Motor Show gli spazi dedicati al motorsport con un fitto calendario di manifestazioni nell'Arena gare.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il