BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Uno stipendio in più per i professori migliori e premi per le scuole meritevoli: condizioni

Premi per studenti e scuole più meritevoli. Come ottenerli



Premi e una mensilità di stipendio in più per i professori più meritevoli: è questo uno dei progetti, annunciati dal ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, che partirà, per il momento, in venti scuole di Torino e Napoli e, stando ai dati forniti da Uil scuola, riguarderà solo il 20% dei docenti in servizio.

Novità in arrivo anche per le scuole però: quelle che dimostreranno di aver migliorato i livelli di apprendimento degli studenti e raggiunto certi standard riceveranno un contributo fino a un massimo di 70 mila euro. Anche in questo caso, il progetto sarà avviato in via sperimentale a partire dalle scuole medie delle province di Pisa e Siracusa.

Queste sperimentazioni saranno finanziate con una parte del 30% dei risparmi ottenuti grazie alla razionalizzazione della spesa e seguiranno i giudizi di un Comitato Tecnico Scientifico (CTS) che si propone di istituire di un sistema nazionale di valutazione e di miglioramento della didattica. Ed è stato proprio questo Comitato a pensare ai due nuovi progetti.

Per quanto riguarda il progetto per i premi agli insegnanti che aderiranno alla sperimentazione, in ogni scuola verrà costituito un 'nucleo' di valutazione composto dal preside, due professori eletti dal Collegio dei docenti e dal presidente del Consiglio di Istituto, che avrà ruolo di osservatore.

La valutazione considererà curriculum vitae, documento di valutazione e il giudizio sui docenti espresso da genitori e studenti. Gli insegnanti meritevoli saranno premiati entro i mesi di aprile maggio 2011 e il riconoscimento economico avrà validità triennale, per il periodo 2011-2013.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il