BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Regali di Natale 2010: acquistare online scelta possibile per 31% italiani

Gli italiani preferiranno lo shopping online per i regali di Natale 2010. Le previsioni



Il 31% degli italiani preferirà acquistare i regali di Natale online invece che nei tradizionali negozi, risparmiando tempo e denaro. Saranno quasi 7 milioni gli italiani che preferiranno gli acquisti in rete per i loro acquisti natalizi, evitando anche le lunghe code ai negozi tipiche del periodo natalizio (40% del campione) e la difficoltà a trovare del tempo libero per dedicarsi allo shopping (29%).

La rete rappresenta una sorta di ancora di salvezza che offre merce a buon mercato senza la necessità di fare estenuanti code e avendo la possibilità di effettuare gli acquisti in tutta comodità e senza alcun limite orario.

Quest'anno la spesa media per i regali natalizi sarà di circa 225 euro complessivi e di 135 euro per addobbi, biglietti augurali e altre spese legate alla festività e solo in regali, il prossimo Natale gli italiani spenderanno quindi circa 5 miliardi di euro. In media verranno acquistati 9 regali a testa e saranno le donne ad effettuare il maggior numero di regali, 11, contro 8 degli uomini.

Tra i regali più desiderati: viaggi (22% per gli uomini e 26% per le donne), vestiti e accessori moda (12%), oggetti tecnologici (15%) e l'oggettistica per il fai da te (16%). Secondo le stime di Adoc, inoltre, cresceranno sotto l’albero i regali alimentari: prodotti gastronomici di qualità, il cosiddetto Made in Italy, registrerà un aumento del 2%; i doni tecnologici, quelli per il benessere e la salute, i libri, i dvd e i profumi. Non male anche i gioielli.

. Mancano pochi giorni per il Natale 2016. Abbiamo raccolto le migliori ricette per Natale sia per la vigilia che per il pranzo. E poi decine di frasi di auguri di Natale originali, divertenti, religiose, corte e lunghe e poetiche, anche in inglese da inviare via sms, facebook e whatsapp.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il