BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Fiat Mirafiori: investimenti per produrre berline Alfa e suv Jeep. Piano Marchionne ai sindacati

Nuova proposta di Marchionne per Mirafiori. Il piano



Servirà un miliardo per produrre a Mirafiori berline e suv con i marchi Alfa Romeo e Jeep, previo trasferimento della fabbrica a una joint venture fra Fiat e Chrysler. E’ questa la nuova proposta avanzata dall’ad Sergio Marchionne ai sindacati. L'amministratore delegato della Fiat, in cambio, ha chiesto una “disponibilità a modulare gli orari di lavoro e l'organizzazione interna in modo da permettere il massimo utilizzo dell'impianto”.

Entrando più nel dettaglio, il piano presentato da Fiat prevede innanzitutto la formazione di una joint venture tra Fiat e Chrysler per produrre auto di alta gamma con i marchi Alfa Romeo e Jeep. I nuovi modelli dovrebbero comprendere sia berline che suv e avranno in comune la stessa piattaforma, C-wide.

Si tratta della piattaforma della recente Alfa Romeo Giulietta. I nuovi modelli prodotti a Mirafiori verranno poi esportati in tutto il mondo, America compresa. Marchionne ha, inoltre, aggiunto che se verrà raggiunto in tempi brevi un accordo sulla produttività, lo stabilimento avvierà anche la produzione dei nuovi modelli nella seconda metà del 2012.

Ciò significa che nello stesso anno a Mirafiori continueranno a essere prodotte la Mito e le monolume Fiat e Lancia, mentre le loro eredi si dirigeranno in  Serbia. Secondo Marchionne l'investimento proposto “comporterà la saturazione degli attuali addetti e aprirà la strada ad eventuali possibilità di crescita occupazionale”.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il