BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Satellite Hylas 1 per Adsl veloce in tutta Europa.

L'Europa lancia Hylas 1 nello spazio per fornire Internet a tutti. Novità e progetto



L’Unione Europa lancia Hylas 1 nello spazio. Si tratta del primo satellite destinato a fornire Internet a Banda Larga a tutte le zone del Vecchio Continente, soprattutto quelle rurali non raggiunte nemmeno dall’ADSL o dal 3G.

La missione di Hylas 1 è, dunque, quella di offrire la possibilità di accedere alla banda larga per tutti gli europei, italiani compresi ed è stato messo in orbita grazie a una collaborazione con l’ESA (European Space Agency, l’agenzia spaziale europea). Il nuovo sistema ibrido Ka Band/Ku Band prodotto da un’azienda aero spaziale inglese, la Avanti, che riuscirà col suo segnale a raggiungere ben 22 paesi della Comunità Europea, potrà fornire servizi ADSL e canali in alta definizione dove i normali servizi di diffusione non riescono ad arrivare.

Il primo obiettivo di questo progetto è  contrastare il problema del digital divide nel nostro continente, dove ancora moltissime famiglie non sono nemmeno raggiunte da connessioni internet. Hylas 1 è stato montato su un razzo Arianna 5 che è stato fatto partire dalla base in Guyana Francese e che ha raggiunto in poche ore l’orbita all’altezza desiderata.

Con Hylas 1 sarà possibile fornire Internet a banda larga tutto il Vecchio Continente. Oltre a puntare in direzione delle zone rurali italiane aiuterà anche a superare il digital divide in Gran Bretagna, Bulgaria, Polonia, Grecia, Spagna e Portogallo, Francia e tutte le nazioni affacciate. Italia in primo piano.

Al progetto Hylas 1 hanno preso parte l’Agenzia Spaziale Europea (ESA), Avanti Communications e Eads Astrium, mettendo in gioco un budget complessivo stimato intorno ai 140 milioni di euro. Ora si attendono notizie circa prezzi e tempistiche del servizio. C’è chi parla del pagamento ci 25 euro circa al mese a partire dalla prossima primavera

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il