BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Stipendi statali: i dipendenti pubblici che guadagnano di più. Classifica

La classifica degli stipendi statali migliori



La Ragioneria Generale dello Stato, il dipartimento del Ministero dell'Economia e delle finanze hanno reso noti i costi del lavoro per il 2011, amministrazione per amministrazione. Il costo indicato è quello medio per anno-persona che non corrisponde esattamente al salario medio in quanto l'anno-persona è la quantità di risorse umane utilizzate a qualsiasi titolo presso il centro di costo in 12 mesi.

Quindi un anno-persona non corrisponde sempre ad un unico lavoratore perché un contratto a part-time o uno a tempo determinato, nell'ambito dello stesso anno, vale meno in percentuale.

Secondo la classifica degli stipendi degli statali, il quasi milione di insegnanti e di operatori che fanno riferimento al ministero dell'Istruzione, dell'università e della ricerca (990.680 anni persona) nel 2011 costerà 39.640 euro ad anno persona, quasi il 30% in meno rispetto ai 55.645 del costo a carico del Ministero della Salute.

Sopra i 50.000 euro per i dipendenti del ministero dell'Economia, dello Sviluppo economico, della Giustizia, dell'Ambiente e delle Politiche agricole. Il costo medio per anno persona di uno statale nel 2011 sarà, invece, pari a 42.511 euro, in lieve diminuzione rispetto ai 42.646 euro del 2010. Risultato: lo statale porta a casa una busta paga più ‘piena’ se lavora al Ministero della Sanità o dell'Ambiente, più esigua la busta paga nella scuola, che conquisterà anche nel 2011 il gradino più basso tra le retribuzioni ordinarie e delle amministrazioni.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marcello Tansini
pubblicato il