BusinessOnline - Il portale per i decision maker








Previsioni del tempo 17-18-19 dicembre: neve rischia bloccare autostrade

Neve e temperature polari la faranno da padrone nel week end alle porte. La situazione



L’Italia è nella morsa del gelo ormai da giorni e le previsioni per il week end che sta arrivando sembrano non far sperare nulla di buono. Dopo le intense nevicate che hanno interessato anche le Regioni del Sud, quelle Adriatiche e le località marittime, il maltempo non accenna a placarsi in Italia e la Protezione civile ha emesso un nuovo allerta meteo per una perturbazione che in queste ore porta nevicate da deboli a moderate fino a livello del mare sul Nord Est; nevicate moderate ed elevate inizialmente al di sopra dei 100-300 metri e localmente anche a livello del mare su Toscana, Umbria e Marche e successivamente fino ai 500-700 metri.

E’ prevista neve anche sulle regioni centrali al di sopra dei 200-400 metri, che sarà abbondante sui settori appenninici, sulla Sardegna al di sopra dei 400-600 metri. Dalla mattinata di oggi previsti anche venti forti sulle regioni della fascia tirrenica e su Sicilia e Sardegna.

La situazione climatica non favorisce certo chi per lavoro o diletto dovrà mettersi in viaggio: le autostrade a rischio neve sono l’A5 Aosta-Monte Bianco tra Autoporto e Monte Bianco, A12 Genova Sestri-Levante, A26 Genova-Gravellona Toce tra il bivio con l'A10 ed il bivio per la diramazione Predosa-Bettole, A7 Genova-Serravalle S., A10 Genova-Savona tra il bivio con l'A7 ed il bivio con L'A26, gran parte dell'autostrada A1 Milano-Napoli e le autostrade A24 Roma l'Aquila-Teramo e A25 Torano-Pescara. Nella notte ha, inoltre, ripreso a nevicare sull'autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria.

Transito regolare sulle autostrade A24 Roma L'Aquila-Teramo, A25 Torano-Pescara e A14 tra la Val Vibrata e Vasto Sud, dove in previsione della perturbazione a carattere nevoso che interesserà l'Abruzzo a partire dalle prime ore del pomeriggio c'è stato un rafforzamento dei pattugliamenti della polizia stradale. Permane l'obbligo di pneumatici da neve installati e catene a bordo.

Difficile anche la situazione in Liguria, dove a La Spezia la neve sta provocando forti disagi al traffico in città, in riva al mare e nelle zone collinari; in Abruzzo, un forte abbassamento delle temperature con punte di -16 gradi ha interessato L'Aquila e -14 Castel di Sangro. Le temperature polari in Abruzzo la faranno da padrone per tutto il week end e non abbandoneranno neanche le regioni del Nord. Imbiancata anche tutta la Calabria.

A Cosenza le scuole resteranno chiuse oggi e domani e per tutto il week end resterà in vigore l’obbligo di catene a bordo. I mezzi pesanti e i veicoli leggeri sprovvisti di catene saranno, inoltre, deviati sui percorsi alternativi. Continua a nevicare anche in Puglia e Siciali, mentre il forte vento interrompe ancora i collegamenti con le isole di Stromboli, Ginostra, Alicudi e Filicudi, isolate da ieri.

Ti è piaciuto questo articolo?




Commenta la notizia



Autore: Marianna Quatraro
pubblicato il