730 2011: modello disponibile

Disponibili le bozze del nuovo modello 730. Novità



L’Agenzia delle Entrate ha reso disponibili sul proprio sito (www.agenziaentrate.gov.it) le bozze dei modelli di dichiarazione dei redditi 730 e Cud relativi al 2011, con relative istruzioni per la compilazione.

Disponibili sempre bozze anche i modelli Unico 2011, modello Irap 2011, dichiarazione Iva 2011. Ricordiamo che il modello 730 serve per la dichiarazione dei redditi da lavoro dipendente, mentre il modello Unico è per le società e i contribuenti titolari di partita Iva. Rispetto ad Unico, il modello 730 è facile da compilare, non richiede particolari calcoli e garantisce il rimborso Irpef (imposta sul reddito delle persone fisiche) direttamente sulla busta paga.

Il modello CUD, invece, è la certificazione rilasciata dal datore di lavoro ai dipendenti, ai pensionati e a coloro che percepiscono redditi assimilati, come i collaboratori a progetto. La certificazione è valida ai fini tributari e anche previdenziali.

Tra le novità, nel modello 730, in corrispondenza del quadro B, debutta l'imposta sostitutiva sui redditi da locazione, la cosiddetta cedolare secca al 20%, relativamente ai contratti di affitto per le case ad uso residenziale nella Provincia dell'Aquila. Novità anche nel Cud 2011 dove trova spazio anche il nuovo campo per la tassazione del lavoro notturno.

Ti è piaciuto questo articolo?





Vuoi rimanere aggiornato su argomenti simili?

Inserisci la tua email qui:

Accetto la Privacy Policy

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione



Commenta la notizia
di Marcello Tansini pubblicato il
Puoi Approfondire